Home Gossip

Britney Spears: “sono stata ricoverata contro la mia volontà”

CONDIVIDI

Britney Spears ha ammesso di essere stata ricoverata contro la sua volontà e si unisce al movimento Free Britney.

Britney Spears
Foto da Instagram @britneyspears

Si infittisce sempre di più il giallo che riguarda Britney Spears ed il suo recente ricovero. Dopo l’arrivo della madre, la pop star si è infatti rivolta al tribunale ammettendo di essere stata costretta a ricoverarsi. A dare la notizia è stato il solito TMZ che dopo aver difeso sia il padre della cantante che il suo team ha infine pubblicato una notizia secondo la quale Britney si sarebbe unita al movimento Free Britney.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Britney Spears: “Non credete a quello che sentite su di me” VIDEO

Se vuoi restare aggiornata sui vari personaggi dello spettacolo e su ciò che li riguarda CLICCA QUI!

Britney ricoverata contro la sua volontà: la confessione dell’artista

Britney Spears
Foto da Instagram @britneyspears

Continua ad aleggiare il mistero su quanto accaduto realmente a Britney che dopo aver inizialmente preso le difese della famiglia e del team che la segue, ad un certo punto, ha iniziato a ritrattare parlando di un ricovero avvenuto contro la sua volontà.
Dopo l’arrivo della madre che, preoccupata per la figlia, ha deciso di raggiungerla per stare con lei, la pop star si è recata in tribunale cercando di porre fine al controllo del padre che, a quanto pare, da più di 10 anni prende tutte le decisioni che la riguardano. Tra queste anche il recente ricovero e l’assunzione forzata di psicofarmaci.
TMZ ha così dichiarato con un articolo che la Spears si sarebbe unita al movimento nato sui social con lo scopo di liberarla e che in tribunale ha ammesso che le voci sul suo conto sono vere.
In pratica, la cantante avrebbe dichiarato che il padre Jamie l’ha affidata ad un centro di salute mentale e che l’ha costretta ad assumere degli psicofarmaci contro la sua volontà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Britney Spears ricoverata in un centro psichiatrico

In seguito l’avvocato preso dalla madre Lynne, avrebbe reso noto che quanto avvenuto all’interno della struttura è passibile di denuncia in quanto una persona maggiorenne, seppur seguita da un tutore non può essere ricoverata contro la propria volontà.
A tal fine sarebbe stata richiesta una maggiore libertà per la pop star che adesso dovrà sottoporsi a perizia psichiatrica e controlli volti a farle ottenere quanto richiesto.
Inutile dire che i fan sono in trepidante attesa e che la guerra familiare della quale si è parlato molto ultimamente ha ormai avuto inizio.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Celine Dion lascia un dolce messaggio a Britney Spears
Britney Spears in clinica psichiatrica contro la sua volontà VIDEO
Britney Spears: arriva mamma Lynne in suo aiuto – VIDEO