Home Attualità Postepay: attenzione alle truffe degli hacker

Postepay: attenzione alle truffe degli hacker

CONDIVIDI

Purtroppo colpiscono sempre più consumatori, soprattutto durante le transazioni online: ecco tutti gli svantaggi di una postepay e delle truffe più diffuse

postepay truffe
Poste Italiane, Getty Images 

Sono in tanti a possederla perché è una carta che si rivela utile ed efficace soprattutto per gli acquisti online e perché è ricaricabile facilmente: la postepay (da qualche tempo presente anche in versione “evolution”) è sicuramente uno dei servizi preferiti di Poste Italiane.

Eppure non sempre tutti i servizi si rivelano essere sicuri al 100%. Alcuni casi di “infiltrazione” infatti riguardano anche questo tipo di carta, soprattutto negli ultimi tempi.

Molti consumatori infatti, specialmente dopo il compimento di alcune transazioni online, ritrovano il proprio conto Postepay inaspettatamente azzerato.

A creare questo tipo di truffa sono gli hacker: il cliente acquista un oggetto online, effettua una ricarica al venditore prima della spedizione del suddetto, ma l’oggetto non arriva e il conto arriva a 0.

Anche per questo è sempre consigliabile affidarsi a metodi di pagamenti sicuri (come ad esempio quelli proposti dal servizio PayPal) se non siamo sicuri al 100% della bontà del venditore.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie di tecnologia e attualità, CLICCA QUI!

Postepay, le truffe sono dietro l’angolo: ecco le più usate dagli hacker

postepay truffe
Insegna Poste Italiane, Getty Images 

Un’altro tipo di truffa diffusa e che deve farci tenere gli occhi ben aperti è sicuramente il “phishing“, ovvero una pratica che prevede e-mail apparentemente inviate dall’azienda di Poste Italiane ma che si rivelano essere false.

In queste mail vengono messi in luce alcuni problemi relativi al conto o alla carta stessa, e viene indicato di seguito un link a cui far fede per poter risolvere la problematica.

Tramite questo collegamento però, l’hacker potrà accedere ai dati sensibili del consumatore che avrà pensato, in buona fede, di dover necessariamente ripristinare le funzionalità del proprio conto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Poste Italiane regala cellulari? Attenzione, è truffa

Agenzia delle Entrate: ;Attenti alla truffa sul rimborso del canone Rai

10 foto vi spiegano perché non si dovrebbero comprare i vestiti online