Alito cattivo: cosa fare e cosa evitare? Rimedi per l’alitosi

Combattere l’alito cattivo è possibile se conosci i rimedi giusti: ecco una serie di consigli e strumenti utili per eliminare l’alitosi dalla tua vita.

L’alitosi è un disturbo che comporta un sintomo fastidioso e imbarazzante: l’alito cattivo.
Chi soffre di alito pesante sa bene quanto questo problema possa incidere nella vita di tutti i giorni, rendendo difficile relazionarsi con le altre persone.

Tuttavia, è possibile curare l’alitosi e far sparire i cattivi odori della bocca con alcuni rimedi utili ed efficaci: bisogna invece fare attenzione ad evitare alcuni comportamenti che possono solo peggiorare la situazione.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutti i rimedi naturali contro problemi di salute come l’alitosi >>> CLICCA QUI!

Alito cattivo, cosa fare per rimediare?

alitosi rimedi
Fonte Pixabay

La prima cosa da fare per ridurre i problemi di alitosi è bere molta acqua durante la giornata: insieme alla saliva, contribuisce a tenere il cavo orale idratato e a contrastare i batteri che si trovano all’interno della bocca e che sono causa dei cattivi odori.

Naturalmente, è fondamentale mantenere una corretta igiene orale: lavare i denti tre volte al giorno con dentifricio e spazzolino e usare il collutorio per rinfrescare l’alito almeno due volte al giorno. Per completare la routine di pulizia quotidiana, è utile passare il filo interdentale almeno una volta al giorno. L’igiene orale corretta è anche il primo dei rimedi per prendersi cura dello smalto dei denti.

Potrebbe interessarti anche >>> Come rimuovere la carie ai denti con rimedi naturali

Anche la scelta del dentifricio ha la sua importanza per combattere l’alitosi: acquistane uno di buona qualità e che contenga fluoro, magari alla menta per mantenere l’alito sempre profumato. Anche le caramelle o gomme da masticare apposite sono ottime per eliminare l’alito cattivo.

Infine, l’alitosi si combatte anche a tavola: per evitare di ritrovarti con l’alito pesante, mastica il cibo lentamente in modo da rendere la digestione meno pesante.
Se nonostante questi accorgimenti il problema persiste, rivolgiti al tuo dentista per identificare la causa del tuo alito cattivo: sarà lui a indicarti la cura più adatta.

Cosa evitare se soffri di alitosi

(Thinkstock)

Alcuni comportamenti possono peggiorare il problema, perchè rallentano la digestione o riducono la salivazione. Se il tuo alito è pesante dovresti evitare di:

– eccedere nell’uso di collutori e disinfettanti del cavo orale,
– stare a digiuno o esagerare con il cibo nel corso della giornata,
– consumare bevande alcoliche,
– utilizzare collutori ricavati dall’olio di chiodi di garofano.

In particolare, pur essendo molto utili per il nostro organismo, i chiodi di garofano riducono la salivazione e in tal modo possono provocare l’alitosi. Se ti interessa approfondire il tema, puoi consultare il nostro articolo su “Cosa accade al nostro organismo se assumiamo due chiodi di garofano al giorno”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti