Home Ricette Girelle di tacchino con carciofi e formaggio: la ricetta veloce

Girelle di tacchino con carciofi e formaggio: la ricetta veloce

CONDIVIDI
ricetta girelle di tacchino
Girelle di tacchino con carciofi e formaggio, ricetta (Istock Photos)

Girelle di tacchino con carciofi e formaggio: la ricetta veloce e semplice da fare per un antipasto light e originale

La ricetta che proponiamo oggi ha come protagonista il tacchino accompagnato ai carciofi e al formaggio. Una ricetta semplice, veloce e, soprattutto light, per un antipasto originale e sbrigativo. Gli ingredienti sono facili da trovare, e se non volete provare con la caren di tacchino, potete variare la ricetta è adoperare al suo posto la carne di pollo, prediligendo proprio delle fettine di petto di pollo.

Potrebbe interessarti anche: Barchette croccanti con mousse di tonno: ricetta antipasti

Questo piatto è adatto anche  ai più piccoli, perché presenta ingredienti conosciuti ai palati dei bambini. Gustoso nella sua semplicità, può essere servito come antipasto per una cena o un pranzo tra amici, per festeggiare un anniversario importante ma, anche semplicemente perché volete variare la vostra cucina quotidiana. Le girelle di tacchino con carciofi e formaggio sono pronte per essere cucinate da voi. Alziamoci le maniche, dunque, e mettiamoci all’opera.

Girelle di tacchino con carciofi e formaggio: gli ingredienti

Gli ingredienti che andremo a scegliere sono reperibili in qualsiasi supermercato o frutteria. Io consiglio sempre di acquistare gli alimenti freschi, esempio, la carne di tacchino è consigliabile seglierla dal vostro macellaio di fiducia che, sicuramente vi darà la merce migliore. Così come i carciofi, sempre meglio scegliere un fruttivendolo conosciuto e, comunque adoperare gli alimenti sempre in base alla loro stagionalità! vediamo ora quali sono gli ingredienti da usare per le girelle di tacchino con carciofi e formaggio.

Poterbbe interessarti anche: Ricetta risotto ai carciofi e gamberi: ingredienti e passaggi

Ingredienti

  • 2 fette di tacchino o  petto di pollo
  • 2 fette di prosciutto cotto alta qualità
  • 3 carciofi romaneschi puliti o da pulire
  • formaggio Asiago q.b.
  • sale fino q.b
  • pepe nero macinato q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo fresco
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco (da cucina)

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le nuove ricette, come organizzare una cena o un pranzo CLICCA QUI!

Cosa ti servirà per procedere con la ricetta:

  • stuzzicadenti
  • pentola antiaderente

Girelle di tacchino con carciofi e formaggio – Procedimento

girelle di tacchino con carciofi
carciofi, girelle di tacchino (Istock Photos)

Una volta che avete tutti gli ingredienti sul vostro tavolo di cucina, potete iniziare con l’assemblaggio degli stessi. Quindi, iniziate con il pulire i carciofi romaneschi. Dunque:

  • Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne, quelle dure e proseguite tagliando a 4 parti il carciofo. Ora, togliete la peluria che troverete al centro del carciofo e spellate un po’ il gambo. A questo punto avrete 4 spicchi uguali. (consiglio, usate dei guanti quando lavorate i carciofi se non volete che le vostre mani si macchino di nero).  Una volta puliti tutti e tre i carciofi procedete con il cucinarli. Quindi
  • Cuoceteli a fiamma bassa, in padella con un filo di olio e 1 spicchio di aglio se preferite, con il coperchio chiuso per 15 minuti, aggiungendo un mezzo bicchiere di acqua tiepida.
  • Quando i vostri carciofi saranno cotti (devono risultare morbidi in tutte le sue parti) prelevateli e tagliateli, quindi, a fettine sottili.

Potrebbe interessarti anche: Frittata al forno con zucchine, ricotta e mandorle: La ricetta

  • Ora, prendete le fette di carne di tacchino e stendete le fette sul piano di lavoro, quindi farcitele, una per volta, poggiando sopra una fetta di prosciutto cotto, i carciofi cotti e il formaggio Asiago precedentemente tagliato a pezzetti.
  • Quindi arrotolate le fette di tacchino facendo ben attenzione a stringere forte la carne, quindi chiudetele con degli stuzzicadenti e tagliatele a girelle. Ovviamente potete cuocerle intere e tagliarle dopo, è solo un fatto di presentazione se magari li volete preparare per una cena, con poco, si ha un ottimo piatto bello anche da vedere.
  • Metteteli quindi nella padella antiaderente, aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e cuocete per circa 5 minuti a fiamma bassa. Appena la carne colorisce, versate mezzo bichiere di vino bianco secco e fate sfumare a fiamma viva per un un minuto. Una volta cotte le girelle, servite con una spruzzata di prezzemolo fresco.

Un’alternativa ancora più light è cucinare le girelle di tacchino con carciofi e formaggio in forno (statico) ad una temperatura di 180° C per 10 minuti, girate a grill gli ultimi 3 minuti per consentire la formazione di una crosticina dorata. Nel caso vogliate usare il forno come metodo di cottura, non usate il vino, poiché non sfumerebbe l’alcol. Le girelle di tacchino con carciofi e formaggio, potete tenerle in frigo per un massimo di 3 giorni dalla cottura o, congelarle per poterle gustare in un secondo momento.

Potrebbe interessarti anche:Che vino scegliere: rosso, bianco o rosato? Consigli D.O.C.

E’ consigliabile accompagnare questo secondo piatto con un vino bianco secco o rosato. Ideale per esaltare il gusto delicato della carne bianca e la densità del sapore dei carciofi e del formaggio. Potete accostare un contorno di verdure saltate, come spinaci o cicoria, crude come un insalata mista ma anche, delle pepite di patate novelle al rosmarino cotte al forno.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI