Home Salute e Benessere Il riposino pomeridiano fa bene al cuore

Il riposino pomeridiano fa bene al cuore

CONDIVIDI

Amanti della pennichella? Da oggi il riposino pomeridiano sarà più piacevole perché fa anche bene al cuore.

dormire troppo fa male
Fonte: Istock

Chi è solito ritagliarsi un’oretta al pomeriggio per concedersi la classica pennichella da oggi potrà eliminare ogni senso di colpa e godersi a pieno il meritato riposo. Un recente studio ha infatti dimostrato che il riposino pomeridiano fa bene al cuore, esattamente come se si trattasse di un farmaco o della messa a punto di alcune regole fondamentali per la buona salute.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sonno, alle donne ne servono 20 minuti in più

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il benessere e la salute CLICCA QUI!

Dormire almeno un’ora al pomeriggio fa bene. Lo dice anche la scienza

donna che dormeA dare questa bella notizia è stato uno studio dell’Asklepieion General Hospital di Voula, condotto da Manolis Kallistratos. Per arrivare a tale riscontro sono stati coinvolti 212 ultra sessantenni al momento in cura per ipertensione. Monitorati per 24 ore i soggetti dello studio hanno portato risultati differenti in base alla scelta di effettuare o meno il riposino pomeridiano. La pressione media giornaliera risultava infatti più bassa di circa 5 millimetri di mercurio tra coloro che avevano fatto la pennichella. È inoltre emerso che per ogni ora di sonno, la pressione scendeva di tre unità. Un risultato analogo a quello che si ottiene riducendo il consumo di sale o inserendo un farmaco blando per la pressione.
Da oggi, quindi, chi soffre di pressione alta oltre a ridurre il sale, mangiare in modo sano e svolgere una leggera attività fisica (consigliata dal medico) potrà godersi anche un riposino pomeridiano, consapevole che in questo modo la salute del cuore ne gioverà certamente.
Si tratta di uno studio che per quanto possa apparire strano è in realtà molto utile in quanto consente ai medici di valutare da caso a caso se e quando inserire i farmaci o tentare con la terapia del riposino. Un modo certamente più sano e piacevole di curare un problema come quello della pressione alta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cinque indicazioni utili per migliorare la qualità del sonno

Ovviamente chi è già in cura per la pressione alta, prima di fare qualsiasi scelta sul proprio stile di vita, dovrà seguire i consigli del medico curante che sono sempre gli unici da prendere in considerazione al fine di stare bene e in buona salute.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI