Home Bellezza Capelli Dì addio ai capelli crespi in cinque mosse

Dì addio ai capelli crespi in cinque mosse

CONDIVIDI

Scopri come domare i capelli crespi in modo semplice e naturale.

Quando si parla di capelli, si sa, noi donne non siamo mai contente. Chi li ha ricci non fa che cercare sempre nuovi rimedi per renderli lisci e chi li ha come spaghetti li sogna ondulati e pieni di boccoli. C’è solo una cosa che accomuna tutte ed è il terrore dei capelli crespi. Questa particolare condizione, infatti, specie se in caso di umidità, tende a verificarsi su entrambi i tipi di chioma, rendendo ogni piega impossibile da realizzare e dando un senso di disordine temuto e odiato da tutte. Per fortuna, esistono delle piccole astuzie da mettere in atto per limitare i danni, rendendo i capelli più morbidi e setosi. Scopriamole insieme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Capelli lisci o ricci? Ecco i consigli per valorizzarli

Ecco come domare i capelli crespi

Fonte: Istock

Chi desidera dei capelli morbidi e dall’aspetto sano sa bene come sia importante tenere lontano l’ombra del crespo. A volte basta che il tempo cambi anche di poco per sentire i capelli arricciarsi o, ancor peggio, gonfiarsi, rovinando del tutto la piega appena fatta e vanificando le ore spese a prepararsi di tutto punto. Se non si desidera andare in giro con una criniera (spettinata) da leonessa, è quindi il caso di mettersi subito all’opera.

Nutrire i capelli. Per dei capelli che non tendano al crespo è importante preoccuparsi di nutrirli nel modo migliore in base alla loro struttura. Se si hanno dei capelli lisci, in genere basta una maschera nutriente. In caso di capelli ricci o che tendono sempre al crespo è bene adoperarsi a partire dallo shampoo, scegliendone uno di buona qualità e quindi con un buon INCI e proseguendo allo stesso modo per balsamo e crema. A fine lavaggio, prima dell’asciugatura, è bene aggiungere qualcosa che aiuti la chioma a mantenere la struttura. Della cheratina liquida può andar bene per entrambi i casi, purché chi li ha molto lisci non esageri, il rischio è infatti quello di farli apparire troppo unti.

Tamponare per bene i capelli prima di asciugarli. Per far si che i capelli non si increspino è bene evitare di asciugarli subito dopo averli lavati. L’ideale sarebbe lasciarli asciugare al naturale per poi dare un colpo di phon alla fine. In alternativa, si può optare per una via di mezzo, tamponandoli con un’asciugamano che assorbirà l’acqua in eccesso senza però togliere idratazione ai capelli che avranno così modo di prendere l’acqua che gli serve prima dell’arrivo dell’aria calda.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i capelli, come mantenerli sani ed acconciarli in modo perfetto CLICCA QUI!

Curare molto la fase dell’acconciatura. Affinché il capello non si increspi è necessario prendersene cura. Ciò va fatto in particolare nella delicata fase dell’asciugatura. Se si intende farli lisci e si usa una piastra è bene usare uno di quei prodotti che proteggono i capelli dal troppo calore. L’alternativa più sana sarebbe ovviamente quella di usare spazzola e phon o una di quelle spazzole liscianti che si trovano in giro da un po’. Stessa cosa vale anche per chi usa il ferro per arricciare i capelli. La parola d’ordine in questi casi è idratazione.

Usare spazzole morbide. Ogni giorno pettiniamo i capelli senza considerare che molti di essi vengono strappati dalla spazzola. Dei capelli spezzati, ovviamente non sono d’aiuto per evitare il crespo. Meglio usare una spazzola appropriata, magari in legno o con setole non troppo rigide e che non creino elettricità statica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tendenze capelli 2019: la frangetta è Baby Bang

Tenere sempre con se un olio per le emergenze. Per quanto ci si sforzi di curare i capelli, quando l’aria si fa umida il rischio di vederli andare per conto proprio è sempre presente. Meglio portare con se un olio apposito (in commercio ce ne sono diversi, anche di naturali) e applicarlo in caso di necessità. Unito alle altre precauzioni aiuterà i capelli a restare morbidi e il più possibile ordinati.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI