Home Curiosita

Queste espressioni facciali indicano paura

CONDIVIDI

Scopri quali sono le espressioni facciali che più di altre indicano che si sta provando paura.

ansia
Attacchi di panico e ansia

Provare paura è del tutto naturale. Può accadere davanti ad un evento che si preannuncia potenzialmente pericoloso, dinanzi ad un animale feroce o in vista di un colloquio di lavoro importante per il proprio futuro. Chiunque prima o poi si è trovato a provare questo particolare stato d’animo e tutti quanti sappiamo bene che se da un lato avere paura è umano, dall’altro ci sono situazioni in cui ci si dovrebbe mostrare sicuri di se.
Una persona impaurita ad un esame, ad esempio, potrebbe dare agli insegnanti l’idea di non aver studiato a sufficienza. Stessa cosa se la paura si presenta ad una prova importante, mentre si parla con il capo, etc… Spesso questo stato d’animo viene collegato all’insicurezza e ciò porta inevitabili disagi in chi la sta provando.
Come fare quindi? Se al provare paura non sempre c’è un rimedio scientifico sicuro, si può però lavorare sul cercare di non darla a vedere. Ogni qual volta si è spaventati, infatti, seppur inconsciamente ci si pone in modo diverso e si assumono delle espressioni facciali tipiche di quanto si sta provando. Non mostrarle o saperle riconoscere negli altri può essere un primo passo per la riuscita di ciò che si sta facendo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Paura di vivere? Ecco come superarla

Paura: ecco le espressioni facciali più comuni

Quando si ha paura si tende a sudare di più, si impallidisce, le pupille si dilatano e la bocca si apre leggermente come in segno di stupore. Tutti segnali che chiunque è portato istintivamente a riconoscere e che se su alcuni possono avere l’effetto di spingere a tranquillizzare chi si ha di fronte su altri, ovvero la maggior parte delle persone, hanno l’effetto opposto.
Oggi, quindi, cercheremo di capire quali sono nello specifico questi segnali al fine di riconoscerli e frenarli ancor prima che gli altri possano coglierli.

Fronte rigida. In genere chi ha paura tende ad alzare le sopracciglia e ad irrigidire la fronte che rimane immobile in quella che è solitamente un’espressione di sorpresa o, appunto, di paura. La prima cosa da fare, quindi, è quella di cercare di tenere la fronte morbida e non in tensione.

Bocca semi aperta. Durante una situazione nella quale si prova paura, le labbra tendono a stare leggermente dischiuse mentre il labbro inferiore rimane dietro rispetto a quello superiore. Anche mordicchiarsi nervosamente le labbra è spesso visto come indice di tensione e paura.

Occhi spalancati. La tensione che si prova quando si ha paura porta a tenere gli occhi un po’ più aperti del solito. Le palpebre, inoltre, appaiono serrate e rigide come se si fosse, di fatto, paralizzati dalla paura.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la psiche e le strategie per vivere meglio CLICCA QUI!

Ovviamente oltre alle espressioni facciali, la paura si nota anche in altro modo.
La postura è solitamente incurvata, il respiro quasi assente o, al contrario, troppo veloce.
Si tengono spesso le braccia incrociate, quasi in segno di difesa e spesso si mettono in atto dei movimenti come il tamburellare con le dita, il contorcersi le mani, il giocare con i capelli, etc…

Per rimediare a tutto ciò, occorre monitorizzarsi, prendere un bel respiro e muoversi un po’ cercando di riacquistare la calma, almeno quella espressiva, e tenendo sotto controllo la propria mimica facciale al fine di apparire più sicuri di quanto in realtà non si è.
In questo modo, per gli altri sarà sicuramente più difficile leggere lo stato d’animo in cui ci si trova.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ansia? Ecco i cinque cibi che ti aiuteranno

Inutile dire che le espressioni appena imparate possono essere riconosciute negli altri. In questo modo si saprà chiaramente quando qualcuno è in realtà meno sicuro di quanto non voglia mostrare a parole. Meglio però essere sempre gentili in questi casi, dopotutto a nessuno piace avere paura e non approfittarsi delle debolezze altrui spesso è il primo indice di forza di una persona.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore