Home Curiosita Entrare in casa senza scarpe. Giusto o sbagliato?

Entrare in casa senza scarpe. Giusto o sbagliato?

CONDIVIDI

Scopri se lasciare le scarpe fuori da casa è una scelta igienica corretta o esagerata.

scarpe ingresso
iStock Photo

Quando si parla di igiene, le scelte sono varie e personali. Per quanto riguarda le case, ad esempio, esiste una corrente di pensiero secondo cui le scarpe andrebbero lasciate all’esterno in modo da non introdurre inutili germi all’interno del focolare domestico.
Un modo di pensare che spesso si traduce in padroni di casa che una volta aperta la porta invitano i propri ospiti a togliersi le scarpe, dando il via ad una serie di reazioni incerte e cariche di imbarazzo.
Non tutti, dopotutto, sono sempre disponibili ad una simile azione.
I motivi possono essere diversi, alcuni dei quali facilmente immaginabili. Si può aver scelto delle calze vecchie per pura comodità o sapere di non indossarne di perfettamente pulite. In altri casi si può detestare il dover scendere dai tacchi o vivere con imbarazzo il pensiero di dover mostrare i piedi agli altri. Quale che sia il motivo, non tutti sono sempre disposti ad accettare un simile invito con leggerezza e ciò può creare inutili tensioni. Ma chi ha ragione tra le due parti, gli igienisti o chi reputa assurda una simile richiesta?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Abitudini apparentemente innocue ma in realtà rischiose per la salute

Scarpe dentro o fuori casa? Ecco la verità secondo gli esperti

Secondo il microbiologo dell’università dell’Arizona, le scarpe ospitano migliaia di batteri che vengono raccolti passo dopo passo. Tra questi ce ne sono anche di pericolosi come l’Esterichia coli o lo Staphylococcus aureus.
Ciò nonostante, persone sane corrono davvero pochi rischi portando le scarpe nelle proprie case, a meno di non passare molto tempo seduti per terra e quindi più a stretto contatto con i batteri. Situazione che cambia decisamente per persone con problemi al sistema immunitario e che necessitano quindi di particolari accorgimenti quando si parla di igiene.
Ma chi ha ragione quindi? La verità sta, come spesso accade, nel mezzo.
Certo, introdurre le scarpe in casa non comporta quasi mai rischi per la salute, ciò nonostante non si può negare che i batteri ci siano e che possono rivelarsi pericolosi in casi di bambini abituati a gattonare per casa.
Non per niente, in Oriente, dove è abitudine sedere spesso per terra, le scarpe vengono lasciate all’ingresso, in uno spazio apposito, già per cultura. Un’azione che si ripete ogni giorno non solo nelle case ma anche nei templi o in alcuni luoghi pubblici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Unwashed, la nuova moda di non lavarsi per ridurre gli sprechi

Sebbene la scelta finale sia del tutto personale, quindi, non si può negare che i motivi per lasciare le scarpe fuori casa ci siano. La chiave, però, sta nel mantenere un certo equilibrio tra il non temere i batteri che si trovano anche in borse, cappotti, etc… e il cercare di seguire sempre le norme minime di igiene come il pulire spesso il pavimento e il cercare di tenere le scarpe lontane da luoghi dove si dorme o si mangia.