Home Curiosita Unwashed, la nuova moda di non lavarsi per ridurre gli sprechi

Unwashed, la nuova moda di non lavarsi per ridurre gli sprechi

CONDIVIDI

Tutto sulla nuova moda di non lavarsi per ridurre lo spreco d’acqua.

unwashed
Fonte: Istock

Si chiama “Unwashed” ed è la nuova moda per andare incontro all’ambiente. Una scelta che sempre più persone compiono ogni giorno al fine di andare incontro alle tutele che mirano a ridurre il dispendio d’acqua e tutto al solo scopo di far bene all’ambiente. Una tendenza che è sempre più di moda e che farà rabbrividire chi, al contrario, è abituato a fare più docce al giorno e lavarsi i capelli diverse volte in una settimana ma che negli ultimi tempi ha preso sempre più campo, riscuotendo consensi anche da chi inizialmente era più scettico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ecco perché si canta sotto la doccia e perché fa bene

Unwashed, ecco di cosa si tratta

unwashed
Fonte: Istock

Quella di non lavarsi o, per meglio dirla, di lavarsi con meno frequenza del solito, è una tendenza nata in America e diffusasi di recente anche in Europa.
In pratica chi vi aderisce si concede una doccia a settimana e uno shampoo ogni dieci giorni circa.
Inoltre per far si che le volte in cui ci si lava siano eco sostenibili, invece dei normali detergenti che si trovano ai super mercati vengono usati prodotti alternativi come l’argilla o gli estratti di alcune piante.
In questo modo si evita l’inquinamento dell’ambiente e lo spreco di acqua che trova nella rinuncia alla doccia un grande alleato. Per una normale doccia servono infatti circa 50 litri d’acqua. Ciò comporta ad una riduzione settimanale di almeno 300 litri per chi sceglie di effettuarne una ogni sette giorni. Un dispendio che aumenta se di solito si è abituati a farne più di una durante il giorno.

Ovviamente esistono vari tipi di unwashed, si passa da quelli che pur facendo la doccia una volta a settimana, continuano a lavarsi le parti intime e i denti tutti i giorni, a quelli che cercano di diradare anche questi momenti o che nel farlo prestano particolare attenzione, ad esempio tenendo l’acqua del rubinetto ben chiusa mentre strofinano i denti con il dentifricio.
Una pratica sempre più diffusa e che in Italia è stata resa nota da Mauro Corona, lo scalatore e scrittore che ha scelto uno stile di vita più naturale, vivendo in montagna e cercando di ridurre il più possibile gli sprechi superflui.
Unwashed è quindi uno stile di vita che va però osservato con la giusta dose di equilibrio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Acqua del mattino, mai bere quella sul comodino

E chi non è pronto per un simile passo ma vuole a suo modo contribuire all’ambiente?
Le soluzioni alternative sono molte come quella di effettuare docce più brevi, usare prodotto ecologici, non lasciare scorrere l’acqua senza motivo sia quando si cucina che quando ci si lava le mani o i denti, etc… Tutti modi che fanno bene all’ambiente senza rinunciare alla pulizia quotidiana e al piacere di sentirsi freschi e puliti senza sensi di colpa verso la natura.

Se vuoi restare aggiornata su tutte le notizie più curiose CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI