Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Vuoi dimagrire dopo le feste? Stop alle rinunce

Vuoi dimagrire dopo le feste? Stop alle rinunce

CONDIVIDI

Ecco perché fare delle rinunce durante una dieta può essere più negativo che positivo, specie dopo le feste.

Ci siamo, la Befana è passata portando via con se non solo le feste ma anche le scuse per concedersi piatti più elaborati e dolcetti di ogni tipo. In questi giorni, molto probabilmente, ti sarai ripetuta più volte frasi come “dopo la befana mi metterò a stecchetto” o “finite le feste finiranno anche i dolci” ed ora che il momento è arrivato la voglia di trasformare in azione le promesse fatte a te stessa sembra vacillare.
Ebbene, la buona notizia è che per perdere peso non dovrai rinunciare a tutto ciò che ti piace. Farlo, infatti, finirebbe con il portarti lontana dall’obiettivo, facendoti cedere più e più volte. Ciò avviene perché nel periodo in cui ti sei data a dolci e leccornie di ogni tipo, il tuo organismo si è abituato al piacere del palato e al senso di gratificazione che solitamente ne segue. Toglierti tutto in un solo colpo avrebbe quindi il solo risultato di creare frustrazione, facendo abbassare di colpo la sensazione di buon umore che i dolci danno spesso ed alimentando così il senso di fame.
Se vuoi perdere i chili di troppo senza ricadere in ripetute abbuffate, quindi, la regola d’oro da seguire è quella di dire stop alle assurde rinunce, imparando a gestire uno stile alimentare sano ma che tenga conto anche dei tuoi bisogni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sentirsi in colpa quando si mangia fa ingrassare

Ecco come perdere peso senza rinunciare del tutto ai dolci

dimagrire senza rinunce
Fonte: Istock

Come già detto, se l’obiettivo è quello di perdere peso, è molto importante riuscire a farlo in modo duraturo e senza correre il rischio di unitili effetti yo-yo che probabilmente hanno caratterizzato i mesi post feste degli ultimi anni.
Visto che con l’anno nuovo il desiderio è spesso quello di cambiare, puoi iniziare da subito optando per un’alimentazione più sana ma che non demonizzi alcun cibo.

Sarà solo mangiando tutto in modo equilibrato che potrai infatti garantirti un senso di appagamento che ti sia da supporto e che ti tenga lontana dalle solite abbuffate.
Ricorda che per rientrare nei jeans, ciò che serve è tornare a mangiare in modo sano, facendo un minimo di attività fisica e limitando al massimo alimenti ricchi di grassi o zuccheri. La parola d’ordine, però, non è eliminare ma diminuire. Come fare quindi?

Se vuoi restare aggiornata sulle ultime news in fatto di dieta e alimentazione CLICCA QUI!

  • Per prima cosa inizia con il concederti sempre una buona colazione che comprenda sia proteine che carboidrati (possibilmente da cereali integrali) e proteine.
  • Prosegui con uno spuntino a metà mattina che potrà essere costituito da un frutto o da uno yogurt magro
  • A pranzo potrai concederti un’insalata con delle proteine magre o un piatto di pasta o riso integrali e seguiti da abbondanti verdure.
  • La merenda potrà essere costituita da una manciata di frutta secca o da un succo d’arancia senza zucchero con un cubetto di formaggio. Se invece ti trovi al bar, un paio di volte a settimana potresti concederti un buon cappuccino, possibilmente senza zucchero.
  • Infine, a cena, potrai mangiare un piatto di proteine magre da accompagnare a delle verdure e ad un frutto.

Quest’alimentazione, il più possibile priva di zuccheri raffinati e di alimenti confezionati o ricchi di sale, ti consentirà di tornare al tuo peso forma senza dover fare chissà quali rinunce. E per quanto riguarda la voglia di dolci? Una volta ogni tanto a colazione puoi concerti una fetta di pandoro o di panettone, purché rimanga l’unico extra goloso della giornata. Allo stesso modo nel week end potrai concederti una pizza o una cena a base di sushi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ecco 12 cibi da mangiare in inverno per mantenere la linea

Mangiando in questo modo, riuscirai comunque a perdere peso senza però impazzire dalla voglia di dolci o di alimenti saporiti. Ciò ti porterà a non incorrere in abbuffate dovute allo stress o al bisogno di zuccheri, rendendoti più felice e sicura del percorso che hai scelto di intraprendere. In questo modo, anche dire di no ad un dolce sarà più semplice perché avrai la consapevolezza che quel no non è per sempre ma che si tratta solo di rimandare il momento ad uno più speciale, magari proprio con quel dolce che desideri da tanto e che hai scelto di concederti durante il week end.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI