Home Salute e Benessere

Nuovo anno: 8 tipi di persone da evitare nel 2019

CONDIVIDI

Tra i buoni propositi del nuovo anno pensate anche a come liberarvi di queste 8 tipologie di persone tossiche per il vostro benessere.

Per natura, l’essere umano ha bisogno di relazionarsi con gli altri per prosperare. Questo è uno dei requisiti fondamentali di molte teorie tra cui la famosa la piramide dei bisogni creata dallo psicologo Abraham Maslow. Tra successi personali e / o professionali e delusioni, v’è un’ampia zona in cui ci ritroviamo circondati da persone che non agiscono sotto i migliori auspici; Che siano amichevoli, amorevoli o professionali non importa, ci sono alcuni tipi di persone tossiche da lasciarsi assolutamente alle spalle. Ecco come riconoscerle secondo Huffpost.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Psiche & Personalità  CLICCA QUI

Persone tossiche, riconoscerle ed evitarle

quando andare in terapia1. Persone negative

Pessimisti, tristi, senza umorismo, lamentosi … Le persone negative vivono costantemente nel dramma. Allo stesso modo, non esitano a minare il morale di coloro che li circondano attraverso la riflessione e la critica, cercando di minimizzare lo sforzo e il successo della persona che hanno di fronte. Si dovrebbe cercare di evitare queste persone se si desidera vivere bene. Ascoltare una persona che si lamenta ti rende stupido inoltre come spiega la terapeuta Sheri Meyers: “le persone tossicche hanno l’arte di rovinare la vostra gioia e  trasformare le notizie positive in qualcosa di negativo.”

2. I manipolatori

Alcune persone si divertono a manipolare. Esse non esitano a utilizzare tutte le tecniche possibili (bugie, sensi di colpa, risposte vaghe, ricatto) per ottenere ciò che vogliono. Spinti dalla loro mancanza di fiducia, possono negare i fatti più ovvi e ferire, consapevolmente o meno, i loro cari. Meglio evitare questo tipo di persone tossiche, almeno fino a quando non sarete in grado di contrastare il loro comportamento.

3. Gli aprofittatori

Secondo lo psicologo Ryan Kelly, gli approfittatori sono persone che usano il loro carisma e la loro simpatia al fine di sfruttare l’altro. Gli approfittatori sono il tipo di persone che sbucano dal nulla per offrirvi degli affari, se andate con loro al ristorante, lascieranno pagare a voi il conto, se fumano non si comprano le sigarette ma le chiedono a voi,  inoltre abusano del vostro tempo e della vostra energia. Quindi, invece di spendere soldi ed energia con queste persone, circondatevi di persone affidabili e indipendenti.

4. Persone con problemi

Sebbene sia difficile tagliare i ponti con i nostri cari, è necessario rendersi conto che alcuni di essi sono dannosi; soprattutto quando adottano comportamenti a rischio (dipendenza da alcol o droghe, violenza). Se hai provato a cambiare questa persona ma ha dimostrato fallimenti e ricadute, sappi che non puoi aiutarla. Peggio ancora, quest’ultimo sarà in grado di trascinarti nella sua caduta libera. Quindi, fintanto che non si decide a guarire, metti un pò di distanza, come spiegato dalla psicoterapeuta Tina Tessina.

5. I falsi amici

Bisogna ammettere che alcune amicizie non sono durature. A causa di un nuovo stile di vita o di una disputa, succede che ci allontaniamo. Tuttavia, è una benedizione sotto mentite spoglie, perché data la distanza e le tracce lasciate dai disaccordi che avete avuto a volte per un non nulla, non è proprio un male chiudere questi rapporti.

6. I rancorosi

I rancorosi sono velenosi nella misura in cui ci ricordano costantemente il male che provavano rinfacciando episodi vari. È fastidioso doversi costantemente scusare o giustificare. Inoltre, a prescindere dalle tue argomentazioni, una persona dispettosa insisterà su errori del passato e rimarrà sempre sulla sua posizione.

7. I critici

Spesso privi di autostima e / o di gelosia, alcune persone hanno la critica facile. Non esitano a dire quello che pensano e, soprattutto, trovano da ridire su tutto ciò che fai. Più che un’opinione sincera, questo tipo di persona evidenzia i difetti. È quindi dannoso per il tuo benessere e la tua autostima.

8. Il compagno tossico

Una relazione romantica può rapidamente diventare malsana, specialmente quando c’è una mancanza di comunicazione tra i partner. Ancora peggio quando uno di loro ha una personalità tossica. Tra comportamenti violenti, manipolazioni, bugie, preoccupazioni finanziarie, passato sulfureo e / o dipendenze da sostanze nocive, le giustificazioni sono numerose per prendersi una pausa. Con questo tipo di compagno, per evitare conseguenze drammatiche, prenditi il tempo per pensare al modo giusto di porre fine alla relazione e ottenere aiuto da qualcuno di cui ti fidi. Ecco come capire se il tuo partner è un manipolatore.

Ti potrebbe interessare anche—->>>5 cose che accadono quando incontri un uomo dopo una relazione tossica

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI