Home Bellezza

La ricetta casalinga delle nonne asiatiche per sembrare 10 anni più giovane

CONDIVIDI

Il segreto tramandato dalle nonne asiatiche per apparire più giovani.

Lo stile di vita quotidiano di una donna di città di solito fa precipitare l’arrivo delle rughe. Ma non fatevi prendere dal panico, abbiamo portato alla luce il segreto di bellezza di una madre di due figli coreana di 37 anni, che sembra una bambina, grazie ad un semplice scrub alcalino fai da te molto popolare nel sud-asia!

Se vuoi essere informato su tutte le novità su tutti i nostri Rimedi Naturali CLICCA QUI

Scrub antirughe fai da te

Il tempo passa velocemente e prima che ce ne rendiamo conto, i segni dell’età cominciano ad apparire sul viso. Le rughe si possono creare per via di inquinamento, fumo, alcool, mancanza di sonno, stanchezza e stress, tutti fattori che rendono totalmente inefficaci i nostri prodotti anti-invecchiamento!

Cosmetici tradizionali sul banco d’accusa

Siamo sempre più consapevoli della nocività delle sostanze chimiche contenuti in molti cosmetici da banco per la nostra pelle e stiamo assistendo ad una sempre più crescente predilizione per i prodotti ecologici fatti con materie prime locali. Da qui un rinnovato interesse per i rimedi naturali e i segreti di bellezza tramandati dalle nonne. Come si suol dire: dove c’è soluzione, non c’è problema.

Come le nostre nonne, possiamo usare prodotti fatti da noi con ingredienti di uso quotidiano che potremmo reperire semplicemente facendo una passeggiata in cucina o in bagno.

Per questo favoloso scrub anti-invecchiamento, abbiamo bisogno di:

  • miele
  • bicarbonato di sodio
  • olio essenziale di lavanda

Benefici del bicarbonato di sodio

Questo prodotto versatile può essere utilizzato in cucina, in campo farmaceutico o come prodotto di bellezza. È efficace contro i brufoli grazie alle sue proprietà antibatteriche. Ma è anche un ottimo esfoliante perché è spietato contro le impurità e le cellule morte che elimina rapidamente rendendo la carnagione più luminosa e fresca. Usando il bicarbonato di sodio come scrub, la pelle è ben pulita, quindi diventa morbida ed elastica.

Benefici dell’olio essenziale di lavanda

L’olio di lavanda è alla testa degli oli essenziali grazie alle sue numerose proprietà popolari da secoli. L’olio di lavanda viene usato per i suoi effetti antisettici, antinfiammatori, cicatrizzanti e rilassanti. Grazie al suo odore inebriante che favorisce il rilassamento muscolare e migliora la qualità del sonno, è usato anche nell’aromaterapia moderna.

Inoltre, il suo nome deriva dal latino “lavare”, che significa lavare, perché nell’antica Roma era usato per profumare bagni e vestiti.

L’olio essenziale di lavanda apporta anche favolosi benefici sulla pelle del viso. Infatti, elimina le aree scure come le occhiaie, purifica la pelle e previene l’invecchiamento della pelle. Grazie al suo contenuto di canfora che aumenta l’attività circolatoria, questo olio aiuta a riparare le cellule della pelle e a rigenerarle, donando alla pelle un aspetto giovane e levigato.

Le virtù del miele

Il miele è un antibatterico naturale. Viene usato da secoli come trattamento della pelle e le sue numerose proprietà sono sempre state efficaci e ampiamente raccomandate. Ovviamente, è meglio usare il miele non pastorizzato in modo che non sia stato privato di tutte le sue virtù.

Il miele consente una buona idratazione grazie al suo elevato contenuto di acqua. Contribuisce anche alla rigenerazione della pelle poichè è ricco di minerali, vitamine e aminoacidi.

Il miele è una cura ricca e preziosa, un prodotto domestico indispensabile per mantenere la pelle giovane.

La ricetta per lo scrub ringiovanente

Ingredienti:

1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
½ cucchiaio di miele
1 goccia di olio essenziale di lavanda

Preparazione:

Mescolare il bicarbonato ed il miele in un contenitore, fino ad ottenere una pasta. Quindi aggiungere una goccia di olio essenziale di lavanda alla miscela.
Metti un asciugamano caldo e umido sul viso e tienilo premuto per un minuto per far aprire i pori.
Applica la miscela sul viso e massaggiare delicatamente con le dita con piccoli movimenti circolari. Continuare a massaggiare per 3-5 minuti per rimuovere tutta la pelle morta dal viso. Risciacquare con acqua tiepida.

Questo scrub dovrebbe essere applicato solo una volta alla settimana.

Avvertenze:

Lo scrub è alcalino. Sarebbe meglio applicare l’acqua di rose sul viso, usando un cotone imbevuto per idratare la pelle dopo il trattamento.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Capelli forti e favolosi, il segreto delle donne Yao

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI