Home Salute e Benessere

8 modi di utilizzare il bicarbonato di sodio al posto dei farmaci

CONDIVIDI

Il bicarbonato di sodio è senza dubbio una soluzione economica per la cura della casa e della persona.  Ecco 11 modi sorprendenti per usarlo, per la salute e la detersione.

C’è sempre una scatola di bicarbonato da qualche parte nella maggior parte delle case. Questo prodotto versatile ha una moltitudine di usi in ogni casa. Viene utilizzato principalmente come agente lievitante nei prodotti da forno. Tuttavia, questo non è il suo unico uso, qui ci sono 11 incredibili usi del bicarbonato di sodio.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere CLICCA QUI

Bicarbonato di sodio, come usarlo

Nella sua forma naturale, il bicarbonato di sodio è noto come nahcolite, che fa parte del natron minerale naturale, che è ricco di bicarbonato di sodio.

Ecco 11 situazioni in cui utilizzare il bicarbonato:

1. Bruciore di stomaco e indigestione

Il bicarbonato di sodio aiuta a neutralizzare l’acidità di stomaco, alleviare l’indigestione e il bruciore di stomaco e alleviare il dolore, grazie alla sua natura alcalina. Sciogliete mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio in mezzo bicchiere d’acqua per trovare un immediato sollievo.

Tuttavia, va notato che questo è solo un trattamento occasionale, in quanto un uso eccessivo può causare gravi squilibri nello stomaco.

2. Pulire e sbiancare i denti

Il bicarbonato di sodio aiuta a pulire e sbiancare i denti, eliminare la placca e combattere l’alitosi. Le sue proprietà antibatteriche combattono il batterio Streptococcus mutans che contribuisce alla formazione della carie.

Si consiglia di pulire i denti con bicarbonato di sodio solo due volte a settimana per evitare di danneggiare lo smalto dei denti a causa dell’effetto abrasivo di questa sostanza.

3. Deodorante naturale

Un pizzico di bicarbonato di sodio e acqua può sostituire i deodoranti in commercio che contengono sostanze chimiche come parabeni e alluminio. È anche possibile applicare il bicarbonato direttamente sulle ascelle.

4. Detergente per le mani

Per rimuovere lo sporco dalle mani e neutralizzare gli odori, lavarle con una miscela composta da 3 parti di bicarbonato di sodio e una parte di acqua.

5. Morsi di insetto ed edera velenosa

Mescolare il bicarbonato di sodio con acqua e applicare la pasta sulle punture di insetti per lenire il prurito. Questo aiuta a curare le irritazioni cutanee minori e le eruzioni cutanee causate dall’edera velenosa.

6. Pediluvio ed esfoliante

Il bicarbonato di sodio aiuta a esfoliare la pelle dei piedi. Puoi aggiungere 3 cucchiai di bicarbonato di sodio in un pediluvio caldo e immergere i piedi per rilassare e lenire la pelle.

7. Trattamento delle scottature

Per alleviare le scottature, fare un bagno con ½ tazza di bicarbonato di sodio. È inoltre possibile applicare un impacco freddo con acqua e bicarbonato di sodio sulle aree irritate.

8. Bagno rilassante

Aggiungi aceto di mele e bicarbonato di sodio al tuo bagno per rilassare e ammorbidire la pelle. Questo pulirà anche i tubi e la vasca.

9. Elimina le macchie

Cospargere sulla macchia una miscela composta da un cucchiaio di bicarbonato di sodio e mezzo bicchiere d’acqua. In caso di macchie ostinate ripetere fino a due volte al giorno. Dopo alcuni giorni, le macchie saranno eliminate completamente.

10. Miglioramento delle prestazioni sportive

Il “doping al bicarbonato di sodio” è comunemente praticato dai corridori di lunga distanza prima delle gare. Si pensa che questo produca effetti simili al carico di carboidrati. Inoltre, migliora la velocità tra i nuotatori.

Secondo i ricercatori, il bicarbonato di sodio è una sostanza alcalina che aumenta il pH del sangue. Questo sembra ridurre e compensare l’acidità prodotta dai muscoli durante durante lo sforzo dovuto agli esercizi anaerobici che producono acido lattico, come la corsa o il nuoto.

11. Detergente naturale

Il bicarbonato di sodio è anche molto utile come detergente per la casa. Un fatto interessante è che è stato utilizzato per pulire e ripristinare le pareti interne in rame della Statua della Libertà durante il suo restauro nel 1986. Lo sporco venne rimosso egregiamente senza danneggiare il rame.

Ti potrebbe interessare anche—->>>9 segni che mostrano che al tuo corpo manca il magnesio

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI