Home Salute e Benessere

I neuroscienziati dicono che ascoltare questa musica riduce lo stress e l’ansia del 65%

CONDIVIDI

La musica ha dimostrato di essere uno strumento efficace per migliorare la salute fisica e mentale di un individuo. Stiamo per rivelarvi il nome di un brano musicale che può ridurre l’ansia e lo stress del 65% secondo uno studio.

I neuroscienziati hanno scoperto che alcune composizioni musicali migliorano la frequenza cardiaca, riducono l’ansia, stimolano l’area cerebrale e migliorano l’apprendimento. Quando le cose si fanno difficili sul lavoro, a scuola o a livello personale, alcuni praticano sport mentre altri corrono nei negozi per fare shopping. Ma la scienza continua a impressionarci perché dimostra che esiste un modo più semplice per ridurre l’ansia e calmare i nervi.

Quando la musica può guarire le persone

Si chiama musicoterapia, è una professione sanitaria consolidata in cui la musica viene utilizzata in una connotazione terapeutica per soddisfare i bisogni fisici, emotivi, cognitivi e sociali degli individui. Dopo aver valutato i punti di forza e le esigenze di ciascun paziente, il musicoterapeuta qualificato fornisce il trattamento indicato, tra cui la creazione, il canto, e / o l’ascolto di musica. Attraverso la partecipazione musicale nel contesto terapeutico, le capacità dei pazienti vengono rafforzate e trasferite ad altre aree della loro vita. La musicoterapia fornisce anche mezzi di comunicazione che possono essere utili a coloro che hanno difficoltà a esprimersi con le parole.

La musica è stata utilizzata negli ospedali dopo le due guerre mondiali come parte del programma di trattamento per i soldati in convalescenza. La musicoterapia clinica in Gran Bretagna, come è intesa oggi, è stata lanciata negli anni ’60 e ’70.

I musicoterapeuti usano le loro tecniche per aiutare i loro pazienti in molte aree, dalle alleviazioni dello stress prima e dopo l’intervento chirurgico a neuropatologie come il morbo di Alzheimer. Uno studio ha rilevato che i bambini che ascoltavano musica con una flebo endovenosa inserita nel braccio mostravano meno angoscia e sentivano meno dolore rispetto ai bambini che non ascoltavano musica nelle stesse condizioni.

Altri studi sono stati condotti su pazienti con diversi disturbi mentali, come ansia, depressione e schizofrenia, e il loro stato di salute mentale è migliorato significativamente dopo il trattamento.

Lo studio

Nel Regno Unito, la ricerca è stata condotta con partecipanti che hanno cercato di risolvere enigmi complessi il più rapidamente possibile mentre erano connessi ad alcuni sensori. I partecipanti sono stati sottoposti ad una certa quantità di stress e hanno ascoltato canzoni diverse mentre i ricercatori hanno misurato l’attività cerebrale e gli stati fisiologici, tra cui la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la frequenza respiratoria.

Secondo il Dr. David Lewis-Hodgson di Mindlab International, che ha condotto la ricerca, la canzone che ha prodotto il più grande stato di rilassamento rispetto a tutti gli altri pezzi è stata “Weightless” by Marconi Union. Di fatto, ha ridotto l’ansia generale dei partecipanti del 65% e il loro tasso di riposo fisiologico abituale del 35%.

È interessante sapere che il gruppo che ha creato “Weightless”, Marconi Union, lo ha fatto in collaborazione con i terapeuti del suono. Le armonie, i ritmi e le linee di basso attentamente studiate aiutano a rallentare il battito cardiaco dell’ascoltatore, abbassare la pressione sanguigna e abbassare l’ormone dello stress cortisolo.

In questa realtà di costante stress, la scienza è molto chiara: se vuoi che la tua mente e il tuo corpo durino, devi riposarli. La musica è un modo semplice per alleviare la pressione di tutte quelle preoccupazioni quotidiane che possono farti sentire stressato e ansioso.

Ti potrebbe interessare anche—>>>Parkinson: si cura anche con la danza popolare irlandese

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI