Home Gossip

Nadia Toffa, un anno dopo il malore: “Non sono guarita. Ma sono viva”

CONDIVIDI

Nadia Toffa, durante la diretta di ieri sera de ‘Le Iene’, ha ringraziato tutto il pubblico per il grande sostengo ricevuto in quest’anno

Ieri sera, come ogni domenica è andato in onda il programma ‘Le Iene’ ma questa volta ad aprire la puntata c’era solo Nadia Toffa. La Iena in diretta nazionale ha detto: “Per voi è una domenica come tante altre, per me è un giorno molto particolare. È il 2 dicembre, è passato esattamente un anno dal mio malore”. 

Nadia Toffa ha voluto ritagliarsi un piccolo spazio all’inizio del programma per dare un forte, ma chiaro, messaggio. Questa grande e coraggiosa donna, che ha sfidato, e tutt’ora sfida, le avversità della vita, ha voluto ringraziare tutte quelle persone che durante quest’anno le hanno dato sostegno, aiutandola a superare questo periodo molto duro per lei: “È stato un anno molto difficile, ma grazie all’affetto dei miei amici, dei mei parenti, della mia famiglia e il vostro sono qui e sorrido e dico viva la vita. Non mollate mai. Mi emozionate tantissimo, non mollate mai, col sorriso. Siate forti e grazie, vi voglio un bene dell’anima, quanto bene mi avete dato.

Un applauso lunghissimo per Nadia e per la sua battaglia, poi l’abbraccio con i colleghi, ma soprattutto amici.

Nadia Toffa: “Non sono guarita. Ma sono viva”

Nadia Toffa parla del cancro

Un anno fa, Nadia Toffa ha avuto un malore in un albergo di Trieste, precisamente il 2 dicembre 2017. Subito il trasferimento in ospedale. Intorno a lei cade il silenzio e non si sa nulla sulla natura del suo malore. Fino a quando nel febbraio 2018 la stessa Nadia rivela in trasmissione di avere il cancro e di essere in cura: “La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento. Ho fatto un check-up completo”, ha raccontato in occasione del suo ritorno a Le Iene.

Ma lei ce l’ha fatta, malgrado i momenti difficili e le cure interminabili. Nadia non si è mai arresa ed ha affrontato questo male: Ho fatto l’intervento, poi la chemioterapia e la radioterapia. Rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. Ho solo perso qualche chilo. Non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca, questi non sono i miei capelli”.

Solo pochi minuti fa ha scritto un su post Instagram, in cui ha affermato di amare la sua vita, malgrado tutto: Buongiorno amici! Ieri è stata una giornata particolare per me. Era il 2 dicembre. Un anno è passato dal mio malore. Un anno difficilissimo e doloroso che grazie all’affetto della mia famiglia, dei miei amici e vostro sono riuscita a superare. Non sono guarita. Ma sono viva. Lo show va avanti. Ma non lo show televisivo. Lo show della vita. La vita è un film: il copione è scritto, quello che noi possiamo fare è recitare al meglio la nostra parte. Con amore! Amo la vita più di ogni altra cosa. E non mollerò mai! Grazie di esserci sempre. Sento il vostro affetto nel cuore!