Home Attualità

Ami il caffè? È scritto nel tuo DNA

CONDIVIDI

Un nuovo studio ha dimostrato che la passione per il caffè è scritta nel DNA.

Si sente parlare sempre più spesso del caffè e di come il suo consumo sia per molti indispensabile. Recentemente, poi, grazie alle ultime scoperte, gli amanti di questa bevanda hanno potuto tirare un sospiro di sollievo scoprendo che il caffè non è più nocivo ma che al contrario fa addirittura bene al cuore. A questa lieta scoperta se n’è aggiunta di recente anche un’altra secondo la quale l’amore per la tipica bevanda del mattino sarebbe scritto addirittura nel DNA.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Caffè, in aumento i motivi per berlo

La predilezione per il caffè è scritta nel DNA

test sul caffèLo studio è stato condotto dall’istituto di ricerca medica QIMR Berghofer, in Australia che ha preso in esame più di 400mila partecipanti analizzandone le varianti genetiche associate alla percezione di alcune sostanze amare ovvero il propilitiouracile (detto anche Prop), il chinino e la caffeina. Ne è emerso che chi presenta dei geni associati ad una maggior sensibilità all’amaro della caffeina è solito consumare caffè più di altre bevande come tè o alcolici vari. Al contrario, chi è più sensibile al Prop o al chinino non ha dimostrato particolari preferenze.

Se vuoi restare aggiornata su tutte le news relative al caffè, CLICCA QUI!

Si tratta di uno studio unico nel suo genere e che di certo porterà a degli approfondimenti. La nota curiosa è che in genere il gusto dell’amaro viene elaborato dal nostro cervello come un segnale di pericolo, portandoci ad evitare di bere o mangiare ciò che ha un gusto amarognolo. Nel caso del caffè, però, chi è maggiormente sensibile alla caffeina è anche solitamente appassionato a questa bevanda della quale più che il gusto amaro sembra percepire altre sfumature intense ma al contempo piacevoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Il caffè allunga la vita anche se bevuto in eccesso

Il caffè, così come il cioccolato fondente (anch’esso particolarmente amaro, specie quando si supera la percentuale del 75%) sono risultati essere due super food, in grado di migliorare la salute del cuore e di allungare addirittura la vita. Il caffè in particolare è noto anche per la particolarità di aiutare a restare vigili e di innalzare il metabolismo basale rendendo così più efficace lo smaltimento dei grassi quando si è a dieta.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI