Home Attualità

Caffè: in aumento i motivi per berlo

CONDIVIDI
Fonte: Istock

Bere il caffè, oltre ai tanti benefici ormai riconosciuti dalla scienza, abbassa anche il rischio di incorrere nel  diabete di tipo 2.

Il caffè è da sempre una bevanda tanto amata quanto discussa. Per anni, pur non riuscendo a farne a meno per via del suo potere energizzante, i suoi estimatori hanno continuato a berlo temendo di essere in torto. Un problema che negli ultimi anni è andato sempre più scemando facendo passare il caffè da bevanda dannosa per la salute a causa del suo potere eccitante ad una sostanza ricca di proprietà benefiche. Una vera e propria trasformazione che nel 2016 ha portato l’Organizzazione Mondiale della Sanità a togliere la famosa bevanda dalla lista dei possibili cancerogeni.
Dopo svariati studi, infatti, ad oggi si sa che berne una media che va dalle 3 alle 5 tazzine può addirittura aiutare a prevenire alcuni tipi di tumore come quelli al fegato e all’endometrio.
Il caffè inoltre aiuta i cuore e riduce il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer.
Oggi, un nuovo studio, ancora in fase delle opportune conferme, ha rivelato che il caffè oltre ai poteri benefici ormai noti, protegge anche dalla comparsa del diabete di tipo 2.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Caffè e cioccolato fanno bene al cuore

Caffè, utile risorsa contro l’insorgere del diabete di tipo 2

Fonte: Istock

La notizia arriva da un nuovo studio sui meccanismi biochimici della bevanda che, grazie alle sue proprietà antiossidanti, riduce lo stress ossidativo che è spesso causa di infiammazioni e dell’insorgenza di vari disturbi come, appunto, il diabete di tipo 2.
L’analisi, effettuata su ben 30 studi scientifici che coprono 1,2 milioni di persone ha fatti portato alla luce che il rischio di diabete di tipo 2 in chi consuma regolarmente caffè si abbassa del 7% per cui è solito consumare il caffè normale e del 6% per chi invece preferisce la versione decaffeinata. Ciò avviene appunto per via della minor infiammazione cronica legata da sempre a malattie cardiovascolari e al diabete di tipo 2.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Caffè: tre regole d’oro per prepararlo al meglio

Un altro passo avanti per il caffè ed un motivo di sollievo in più in chi vede in questa bevanda una sorta di rituale indispensabile sia per far partire al meglio la giornata che per ricaricarsi durante le ore di maggior lavoro.