Home Attualità

Cristina Parodi nel mirino della Lega

CONDIVIDI

La Lega si è schierata contro Cristina Parodi, rea di aver parlato male di Matteo Salvini.

Cristina Parodi è entrata nel mirino della Lega e tutto dopo una dichiarazione sull’attuale politica.
Durante il programma “I Lunatici” di Radio 2, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, la giornalista nonché conduttrice del programma “La prima volta” ha infatti lasciato delle affermazioni che non sono piaciute né a Salvini né tanto meno alla Lega che tramite un comunicato le ha subito chiesto di lasciare la Rai e di darsi alla politica se proprio non le piace ciò che vede.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cristina Parodi: l’uscita di Benedetta da Domenica In e la frecciatina a Barbara D’Urso

Le parole di Cristina Parodi scatenano l’ira della Lega

Fonte: Instagram.com/criparodi1

Sono bastate poche parole durante un’intervista per scatenare la rabbia da parte della Lega che ha subito promesso di prendere provvedimenti. Ma cosa ha detto esattamente Cristina? Le sue parole, riportate anche dal Corriere sono state le seguenti:

L’ascesa di Salvini è dovuta all’arrabbiatura della gente. Al fatto che probabilmente non è stato fatto molto di quello che era stato promesso di fare. È dovuta alla paura e anche all’ignoranza. Mi fa paura vedere un tipo di politica che è basata sulla divisione, sui muri da erigere. Vorrei una politica che andasse incontro ai più deboli e che aiutasse questo paese a risollevarsi in altro modo.”

A causa delle sue parole sulla politica e ovviamente per via del parere contrario all’attuale politica, la Lega, tramite una nota si è subito messa contro la Parodi, accusandola di aver utilizzato un servizio pubblico radio-televisivo per fare propaganda politica. Dato l’atteggiamento valutato come inqualificabile, la Lega ha quindi dichiarato di voler chiedere conto di quanto accaduto alla commissione di vigilanza della Rai.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Domenica In: Mara Venier e Cristina Parodi ai ferri corti

Durante la trasmissione, Cristina ha parlato anche del marito Giorgio Gori, attuale sindaco di Bergamo, sostenendo che è sua intenzione ricandidarsi come sindaco per concludere il progetto avviato e portato avanti in questi cinque anni. Nel descriverlo la Parodi ha detto che suo marito è una persona onesta e sincera che crede molto in ciò che fa e che nonostante la fatica ha amato il suo lavoro come sindaco, motivo per cui spera di poter portare avanti quest’esperienza.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI