Home Dieta e Alimentazione

Perdi peso in tre giorni con la dieta crudista

CONDIVIDI
Dieta crudista
Fonte: Istock

Scopri come dimagrire mangiando solo cibi crudi per tre giorni.

Con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi, la voglia di mangiare cibi caldi e ristoratori si farà sempre più forte, fino a far dimenticare i pomeriggi dedicati a gelati e granite da gustare passeggiando sotto il tiepido sole. Chi ha voglia di fare il pieno d’estate approfittando degli ultimi giorni di sole, può però approfittarne seguendo una delle diete del momento che, per restare in tema di cibi freschi, è fatta solo di alimenti crudi. Certo, non saranno buoni come un gelato ma in compenso promettono di far perdere fini a 2 kg in tre giorni. Una dieta non molto semplice da seguire e che vi farà anelare maggiormente ad una calda zuppa, preparandovi ad accogliere al meglio l’autunno. Ecco quindi un menu tipo pensato per una dieta di soli tre giorni, tutta a base di alimenti crudi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Perdi peso con la dieta autunnale

La dieta crudista, per perdere peso in tre giorni

Fonte: Istock

Primo giorno
Colazione: Frullato di avocado e cacao da realizzare con due avocado maturi, un goccio di latte di cocco e una punta di cucchiaio di cacao amaro
Spuntino: Una mela
Pranzo: Insalata con spinacini e due avocado, condita con del succo di limone. Cinque arance
Merenda: Tre arance
Cena: Insalata mista con spinacini, cetriolo, pomodoro, cipolle, avocado e succo di limone

Secondo giorno
Colazione: Una papaia grande
Spuntino: Tre o quattro arance
Pranzo: Insalata di verdure miste con 15 mandorle, condita con succo di limone
Merenda: Due arance
Cena: Insalata di rucola, lattuga e finocchio e una macedonia di frutta con succo di limone

Terzo giorno
Colazione: Un grande bicchiere di succo d’arancia e un avocado
Spuntino: Una mela
Pranzo: Insalata di verdure miste e cetriolo
Merenda: Due cachi
Cena: Insalata mista di verdure a foglie verdi e macedonia di frutta con succo di limone

Indicazioni per seguire la dieta crudista dei tre giorni

A pranzo e a cena possono essere inseriti rispettivamente due cucchiaini di olio extra vergine d’oliva
È consigliato bere almeno due litri di acqua naturale al giorno
Come sempre è indicato fare un’attività fisica moderata e scelta in base al proprio grado di allenamento. Chi non è solito fare sport potrà iniziare con delle camminate sostenute, partendo da 20 minuti e andando ad aumentare fino ad arrivare a mezz’ora in cui, se lo si vuole, si può alternare anche con una corsetta leggera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta della pizza: per perdere peso con gusto

Pro e contro della dieta crudista

frutta e verdura combattono depressioneQuesta alimentazione è molto più difficile di quanto non si creda. A causa dell’imposizione di non cuocere nulla, infatti, molti cibi vengono esclusi a priori, cosa che può portare ad una certa monotonia dei pasti e alla mancanza dei nutrienti indispensabili per un’alimentazione sana e bilanciata. Per questo motivo è altamente sconsigliato seguirla per più di tre giorni. Ancor meglio se prima di provarla ci si rivolge ad un nutrizionista in grado di perfezionarla in base alle esigenze personali.
In ogni caso si tratta di una dieta da non seguire in presenza di patologie, in gravidanza e in caso di diabete.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI