Home Dieta e Alimentazione

Dieta del gelato, per perdere 2 kg in 7 giorni

CONDIVIDI
Fonte: Istock

La dieta del gelato, per dimagrire mangiando con gusto e placando il desiderio di zuccheri.

Con l’arrivo della bella stagione, la voglia di mangiare cibi freschi e piacevoli al palato è dietro l’angolo. Ciò, ovviamente, si scontra con il desiderio di raggiungere una forma fisica adatta a superare la tanto temuta prova costume. Come fare quindi a far combaciare le due cose? La soluzione c’è e si trova nel gelato! Ovviamente non stiamo parlando di un’alimentazione a base di soli gelati e cremini (sarebbe bello, eh?) ma di un’alimentazione sana e bilanciata nella quale far rientrare anche dei gelati in modo da potersi concedere una pausa senza restrizioni e soddisfare al contempo la voglia di zuccheri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta dell’anguria, fino a 5 chili in meno in una settimana

Dieta del gelato. Scopriamo il menu settimanale della dieta più golosa che ci sia

Fonte: Istock

La dieta del gelato è un modo come un altro per avvicinarsi alla dieta senza misure troppo rigide che spesso possono allontanare chi ama troppo il buon cibo per sacrificarsi e andare avanti a pollo ed insalate. Allo stesso tempo, si tratta di un regime alimentare con delle regole che andranno seguite e rispettate come per ogni dieta. Il lato positivo è la fonte di buon umore data dagli zuccheri e dalla maggior libertà che ci si può concedere e che porta a non dover rinunciare ad uscire con gli amici per colpa della dieta. Scopriamo quindi il menu settimanale al quale andrà ovviamente associato un minimo di allenamento che può essere un’ora da trascorrere in palestra o una mezz’oretta di corsa o di camminata veloce.

Lunedì
Colazione: Tè senza zucchero con tre fette biscottate integrali con un velo di marmellata alla frutta e senza zucchero
Spuntino: Una mela
Pranzo: Insalata di pollo condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e accompagnata da 30 gr di pane integrale
Merenda: Una coppetta di gelato alla frutta
Cena: Pesce arrostito con verdure grigliate condite con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Martedì
Colazione: Tè senza zucchero con tre biscotti secchi
Spuntino: Una fetta di cocomero
Pranzo: Un cono gelato gusto crema con aggiunta di panna
Merenda: Una mela
Cena: Pollo alla griglia con insalata mista condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Mercoledì
Colazione: Una tazza di latte con 30 gr di cereali integrali
Spuntino: Una macedonia di frutta con una pallina di gelato alla crema
Pranzo: 50 gr di pasta integrale con zucchine e pomodorini condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e 10 gr di parmigiano grattugiato
Merenda: Uno yogurt magro alla frutta con una manciata di pistacchi
Cena: Pesce arrostito con verdure grigliate e condite con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Giovedì
Colazione: Tè senza zucchero con tre fette biscottate integrali
Spuntino: Ghiacciolo alla frutta senza zucchero
Pranzo: Insalata di tonno al naturale condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e accompagnata da 30 gr di pane integrale
Merenda: Un gelato confezionato
Cena: Una porzione di formaggio fresco con zucchine grigliate e condite con mezzo cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva

Venerdì
Colazione: Uno yogurt greco con un frutto di stagione ed una manciata di noci
Spuntino: Un pacchetto di cracker integrali
Pranzo: Due uova con insalata mista condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Un cono gelato
Cena: Petto di pollo arrostito e condito con verdure di stagione condite con un cucchiaio olio extra vergine d’oliva

Sabato
Colazione: Tè senza zucchero con tre fette biscottate integrali
Spuntino: Una mela
Pranzo: Insalata con pollo, ceci, carote e pomodorini condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Un pacchetto di cracker integrali
Cena: Una coppa di gelato con panna

Domenica
Colazione: Una tazza di latte con 30 gr di cereali integrali
Spuntino: Un ghiacciolo senza zucchero
Pranzo: 50 gr di riso integrale al limone ed una fetta di pollo arrostito accompagnato da una piccola insalata condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Una coppetta di gelato
Cena: Salmone arrostito con verdure di stagione condite con mezzo cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Come sempre vanno esclusi alcolici e zuccheri, eccetto quelli naturalmente presenti nei gelati presenti nel menu. Per i condimenti, oltre le dosi di olio riportate giornalmente, si possono usare poco sale, spezie, succo di limone ed aceto. Per il resto, vale come sempre il consiglio di bere almeno un litro e mezzo di acqua naturale al giorno e di praticare un minimo di attività fisica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta delle fragole: per perdere peso con allegria

Pro e contro della dieta del gelato

Fonte: Istock

Nonostante la presenza di gelato, questa dieta si presenta come una valida alternativa per chi desidera perdere peso senza troppe rinunce. Anche in questo caso, per via delle poche calorie giornaliere è indispensabile seguirla al massimo per una settimana. Prima di seguirla è come sempre consigliabile sentire il parere del proprio medico curante e sottoporla ad un nutrizionista in grado di modularla in base alle esigenze personali, rendendola così più efficace e semplice da seguire.