Home Dieta e Alimentazione

Dieta dell’anguria: fino a 5 chili in meno in una settimana

CONDIVIDI
Fonte: Istock

Scopriamo insieme la dieta dell’anguria, per perdere peso mangiando uno dei frutti estivi più amati di sempre.

Tra le tante diete che ogni anno tornano ad imperversare sul web c’è quella dell’anguria, uno dei frutti estivi più amati sia dai grandi che dai piccini. Dal sapore dolce, l’anguria è un frutto ricco di acqua e di sali minerali, con proprietà diuretiche ed anti colesterolo, in grado di saziare facilmente tanto da essere capace  rendere più leggera qualsiasi dieta. La sua dolcezza, infatti, è in grado di appagare anche i palati più capricciosi, placando il bisogno di zuccheri e donando buon umore. Visto che in questi giorni, complici le prime giornate di sole, iniziano ad intravedersi le prime angurie, proviamo a rispolverare questa dieta che ogni anno torna sulle tavole di chi pur volendo perdere peso ha anche voglia di mangiare in modo gustoso.
La dieta dell’anguria, infatti, promette di far perdere dai 3 ai 5 kg in una settimana. Certo, la maggior parte saranno solo di liquidi ma ciò che la rende più invitante è la consapevolezza di poterla seguire senza soffrire troppo, affrontando la dieta in modo del tutto innovativo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta del ravanello: per depurarsi e perdere peso

Dieta dell’anguria: ecco il menu settimanale

Fonte: Istock

Diamo uno sguardo al menu settimanale di questa dieta che, ovviamente, oltre all’anguria prevede anche altri alimenti in modo da assicurare il giusto introito di nutrienti all’organismo.

Lunedì
Colazione: Una tazza di tè verde senza zucchero e due fette biscottate integrali con un cucchiaino di marmellata senza zucchero
Spuntino: Una fetta di anguria
Pranzo: Insalata mista condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, 90 gr di pollo ed una fetta di pane integrale
Merenda: Una fetta di anguria
Cena: 150 grammi di salmone arrostito con verdure di stagione condite con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Martedì
Colazione: Uno yogurt greco con due cucchiai di cereali ed una manciata di pistacchi
Spuntino: Macedonia con 100 gr di anguria, una mela e 2 albicocche
Pranzo: 50 gr di pasta integrale con zucchine, tonno e formaggio magro ed un’insalata mista condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Una fetta di anguria
Cena: Una fetta di pollo alla piastra con verdure di stagione saltate in padella con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Mercoledì
Colazione: Un caffè senza zucchero con tre biscotti integrali
Spuntino: Una fetta di anguria
Pranzo: Affettato di tacchino (o di seitan), insalata mista condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e 40 gr di pane integrale
Merenda: Uno yogurt magro ed una fetta di anguria
Cena: Due uova in camicia con spinaci o spinacini conditi con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giovedì
Colazione: Una tazza di tè verde senza zucchero con tre fette biscottate integrali ed un cucchiaino di miele
Spuntino: Macedonia di frutta con 100 gr di anguria, una mela e qualche chicco d’uva
Pranzo: Insalata di tonno al naturale con pomodori e carote condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e accompagnata da un piccolo panino integrale
Merenda: Una fetta di anguria
Cena: 150 gr di merluzzo al vapore con insalata di pomodori e rucola condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Venerdì
Colazione: Uno yogurt greco con una mela, cannella ed una manciata di noci
Spuntino: Una fetta di anguria
Pranzo: Una porzione piccola di insalata di riso ed un’insalata mista condita con mezzo cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Un centrifugato di frutta e verdura
Cena: 120 gr di petto di pollo o di tofu alla piastra con insalata mista condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Sabato
Colazione: Una tazza di tè verde senza zucchero con tre fette biscottate integrali con un cucchiaino di marmellata senza zucchero
Spuntino: Uno yogurt magro ed una mela
Pranzo: Insalata con anguria, feta e cetrioli condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Una fetta di anguria
Cena: Calamari arrostiti con insalata mista condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Domenica
Colazione: Un caffè senza zucchero con tre biscotti integrali
Spuntino: Una fetta di anguria
Pranzo: 50 gr di insalata di pasta integrale con pomodoro, zucchine e tonno al naturale condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Uno yogurt magro
Cena: 120 gr di salmone con verdure grigliate condite con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Pro e contro della dieta dell’anguria

Fonte: Istock

Come si evince dal menu settimanale la dieta dell’anguria ha dalla sua la particolarità di apportare il giusto apporto di nutrienti che seppur in un regime calorico ristretto sono sufficienti per sostenere una persona che decide di seguire una dieta per una settimana. Al menu sopra indicato va precisato che andrebbe bevuto sempre almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e che al sale andrebbero sostituite il più possibile le spezie.
L’uso di zuccheri e alcolici è ovviamente da bandire ed un po’ di movimento aiuterebbe la dieta a funzionare meglio.
Anche una passeggiata di 20 minuti a passo sostenuto può fare la differenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta del limone e del pompelmo: meno 3 kg in 7 giorni

Detto ciò, va sempre tenuto a mente che ognuno di noi è strutturato in modo diverso e la scelta migliore è sempre quella di chiedere un parere al proprio medico curante o farsi seguire da un nutrizionista in grado di stilare un menu più preciso e ideato appositamente per la persona.