Home Coppia

Crisi di coppia estiva – i consigli per evitarla

CONDIVIDI
Fonte: Istock

Consigli utili per evitare la crisi di coppia durante le vacanze estive.

L’estate è sinonimo di relax e vacanze, eppure, le statistiche parlano chiaro, nei caldi mesi estivi i rapporti di coppia, specie se consolidati, sono messi a dura prova. Andare in vacanza, infatti, tante volte può diventare una situazione stressante, specie se la si affronta con aspettative diverse. La scelta della meta giusta, il mettersi d’accordo su come trascorrere il tempo, il cambio improvviso di ritmi consolidati e la voglia di staccare da tutto, possono infatti influire sul rapporto a due. Niente paura, però, se c’è l’amore tutto è risolvibile ed oggi noi di chedonna.it cercheremo di illustrarvi alcuni semplici consigli per evitare che la vostra coppia scoppi proprio durante le tanto attese vacanze estive.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Lite di coppia: tre errori da non commettere mai

Consigli utili per scongiurare la crisi di coppia estiva

Fonte: Istock

Prima di tutto è necessario porre l’attenzione su un paio di punti. Tante coppie il cui rapporto è già in crisi da tempo tendono a riversare nelle vacanze una sorta di speranza, trasformandole nel round finale, ovvero il banco di prova nel quale decidere se restare insieme o dividersi. Questo mette inevitabilmente una certa pressione, ponendo l’accento su ogni piccola incomprensione, anche su quelle cui normalmente non si baderebbe mai.
Se la storia ha già dei problemi è meglio fermarsi un attimo e cercare il dialogo, provando a capire cosa c’è che non va e come muoversi per risolvere le cose. Una semplice vacanza, infatti, fosse anche idilliaca, non risolverà le cose ma, qualora dovessero subentrare degli imprevisti, potrebbe amplificare i problemi preesistenti, dando l’errata convinzione che non ci sia più nulla da fare. In questi casi, è meglio provare a confrontarsi, magari anche con l’aiuto di un consulente che sia in grado di trovare dei punti d’incontro. Certo, forse non vivrete la vostra vacanza da sogno ma ritrovando l’antica armonia potreste scoprire che per divertirvi vi basta qualche giorno da dedicare a voi, fosse anche solo con qualche cenetta casalinga ed un’uscita al cinema. Dopotutto, sono proprio queste le cose che si fanno quando si inizia a conoscersi e ad amarsi, no?
Detto questo, se il vostro unico problema è quello di superare indenni le vacanze estive, ecco i punti salienti sui quali vale la pena concentrarsi prima, durante e dopo.

Fonte: Istock
  • Parlare e pianificare la vacanza. Questo è il primo passo da fare per assicurarsi una vacanza che sia in grado di esaudire i desideri di entrambi. La scelta della meta è infatti di vitale importanza, specie se non si hanno proprio gli stessi gusti. Se uno dei due è mattiniero ed ama darsi al divertimento sfrenato mentre l’altro attende le vacanze per dormire e rilassarsi a bordo piscina, è chiaro da subito che c’è un problema di fondo e che scegliere una vacanza che soddisfi solo una delle due parti sarebbe la scelta in assoluto peggiore. La cosa migliore da fare, in questi casi, è quella di sedersi e di esprimere le proprie aspettative scegliendo poi una meta che sia in grado di mettere d’accordo entrambi. Si può optare per una vacanza in due fasi o, ancor meglio, in un luogo che abbia attrazioni gradite ad entrambi. In questo caso, infatti, si potranno vivere esperienze nuove impegnandosi a sperimentare ciò che piace all’altra persona, condividendo così sia i propri interessi che momenti nuovi da vivere insieme.
  • Prendersi del tempo. L’inizio di una vacanza non è sempre facile per tutti. Ci sono persone che hanno bisogno dei propri tempi per adattarsi al cambio di orari, di alimentazione e di abitudini. C’è chi la sera tende ad addormentarsi presto, chi al mattino vuole dormire di più e chi si sente troppo scarico o troppo carico di energia. Come sempre la scelta di condividere le cose è la più indicata. Si può optare per una vacanza da vivere a giorni alterni, seguendo i desideri di entrambi senza limiti di sorta o per un sano compromesso che comprenda ciò che piace ad entrambi ma nella giusta misura. In caso di preferenze assolutamente incompatibili, si può pensare di dividersi per qualche ora, concedendosi del tempo da dedicare a se stessi, facendo ciò che più piace. Una volta insieme, raccontarsi le reciproche esperienze potrebbe essere addirittura divertente.
  • Guardare l’altro come fosse una persona ancora da scoprire. A volte, quando ci si trova in una storia già navigata, si tende a pensare all’altro come a qualcuno che si conosce meglio delle proprie tasche. Certo, la confidenza e la vita insieme portano inevitabilmente a conoscersi meglio di chiunque altro ma come non riusciamo mai a capire del tutto noi stessi anche il nostro partner ha dei lati ancora da scoprire. Iniziare a guardarsi con occhi diversi aiuta sicuramente ad ampliare la comprensione reciproca e potrebbe portare a riaccendere la scintilla, ricordandovi il perché vi siete innamorati la prima volta. In fondo, l’estate è la stagione dei nuovi amori, quale miglior momento, quindi, per innamorarsi nuovamente della stessa persona? Basterà osservarla con attenzione per capire che il tempo l’ha cambiata trasformandola in qualcuno che probabilmente non vi dispiacerà affatto conoscere.
  • Non passare troppo tempo con lo smartphone in mano. Siamo nell’era dei social e questi influiscono inevitabilmente sulle nostre vite. Almeno in vacanza, imponetevi di dedicar loro meno tempo, rivolgendo l’attenzione a chi vi sta accanto. A cena, spegnete i telefoni e guardatevi negli occhi. Fate una passeggiata sulla spiaggia, raccontatevi i vostri sogni ed i progetti futuri. Giocate a fare gli innamorati. Spesso è il primo passo per scoprire quanto è bello il sentimento che ancora vi unisce.
  • Siate più permissivi verso ve stessi e verso l’altro. Essere in vacanza, in fondo, significa anche lasciarsi andare. Quindi, cercate di non criticarvi per ogni piccola cosa e guardate all’altro e al mondo con positività. Non solo apprezzerete al meglio ciò che vi circonda ma riuscirete a scoprire una complicità nuova, fatta di momenti di svago e di relax. Le regole e la routine lasciatele a casa. Sentirvi liberi di essere voi stessi al 100% aumenterà la vostra complicità.

    Fonte: Istock
  • Ridete tanto e di tutto. Prendete ogni cosa con leggerezza e non permettete a niente e a nessuno di rovinare la vostra personale oasi di pace. Ogni momento va vissuto come un dono speciale che state condividendo insieme e che diverrà parte dei vostri ricordi di coppia. Coltivate qualsiasi novità come fosse un’occasione da alimentare e far crescere. Il divertimento e le cose piacevoli possono nascondersi ovunque, a volte anche dietro un imprevisto.
  • Se con voi ci sono anche i figli, coinvolgeteli in alcune delle attività quotidiane ma cercate anche di prendervi i vostri spazi come coppia. Vedervi felici e rilassati farà bene anche a loro, in più scegliendo un posto dove è prevista l’animazione per i più piccoli o un punto dove farli stare con altri bambini, gli consentirà di socializzare, rendendo più interessante anche la loro vacanza.
  • Stessa cosa se con voi c’è il peloso di casa. Organizzatevi per tempo, scegliendo una struttura pronta ad accoglierlo e che vi garantisca una vacanza a porte aperte dove la preoccupazione di doverlo lasciare in camera non giunga a complicare le vostre giornate.
  • Cercate di riscoprirvi anche sotto le lenzuola e cogliete al volo qualsiasi occasione per aumentare la sintonia di coppia. Andate a ballare, fate dei corsi di nuoto insieme, andate a cavallo o scatenatevi in discoteca. Qualsiasi cosa andrà bene se, alla base, c’è la reciproca volontà di ritrovarsi.
  • Non fate troppi piani. Vivere alla giornata significa anche non bloccarsi davanti al primo imprevisto. Datevi come unica regola quella di divertirvi e di passare del tempo insieme e fate progetti con la consapevolezza che potrebbero saltare per qualsiasi motivo. Con il giusto spirito, non sarà difficile trovare qualcosa da fare in alternativa a quella programmata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> 5 semplici gesti per mantenere vivo l’amore

Come comportarsi al rientro

Fonte: Istock

Ok, la vostra vacanza è andata benissimo ed anche per quest’anno non rientrerete nella statistica delle coppie che in autunno decidono di lasciarsi. Questo vi rende felici ma, dopo tanta spensieratezza, può capitare di sentire un po’ di ansia al pensiero di far ritorno alla solita routine.
Il rischio di tornare ai vecchi schemi è infatti molto forte ma, anche in questo caso ci sono diversi modi per scongiurare la cosa. Uno tra tutti? Imporvi la regola di portare con voi un po’ di vacanza. Basterà dedicarvi una mezz’ora al giorno, anche solo per prendere un caffè insieme, unendo qualche impegno settimanale come andare al cinema o regalarvi dei week end nei quali rivivere la vostra vacanza. Le regole alla base del vostro rapporto, in fondo, siete voi a farle e a disfarle, quindi, tanto vale mettere come prioritaria quella di mantenere l’intesa e la complicità raggiunte durante le vacanze. Come? Parlando, ricordando i momenti passati insieme a ridere e mantenendo quella sorta di leggerezza che vi ha consentito di accettare con più serenità i difetti dell’altro. Certo, tornando alla vita di tutti i giorni e affrontando i vari problemi che si presentano nel quotidiano, non sarà sempre facile. Con un po’ di impegno però, scoprirete che alla lunga può essere anche divertente e che fa bene ad entrambi. Senza contare che le prossime vacanze, non sono poi così lontane.