Home Dieta e Alimentazione

Maniglie dell’amore: dieta ed esercizi per eliminarle

CONDIVIDI

Consigli alimentari e semplici trucchi per eliminare una volta per tutte le maniglie dell’amore.

Le maniglie dell’amore sono uno dei problemi estetici più comuni e dei quali ci si lamenta spesso senza però trovare il metodo più adatto per eliminarle. Più evidenti tra gli uomini, sono abbastanza diffuse anche tra le donne e, a volte, sono presenti anche in chi ha poco peso da perdere.
Il problema è che oltre a non essere esteticamente gradevoli, rendendo difficile anche solo indossare abiti e magliette attillate, le maniglie dell’amore sono un serio problema soprattutto per la salute.
Per evitare problematiche di tipo cardiovascolare o di diverso genere come nel caso di ictus e tumori, la scienza impone quindi un girovita di una determinata circonferenza massima che, nel caso delle donne, dovrebbe essere di circa 80 cm e che negli uomini non dovrebbe mai superare i 102 cm. Un dato che in presenza delle maniglie dell’amore tende ad innalzarsi rendendo ancor più difficile il tutto.
Oggi, quindi, al fine di migliorare aspetto fisico e salute, cercheremo di capire come fare per eliminare in modo definitivo le tanto odiate maniglie dell’amore.

Maniglie dell’amore: cosa sono e come combatterle

maniglie dell'amoreLe maniglie dell’amore riguardano la zona superiore dei fianchi e dei reni e si formano quando c’è un eccesso di adipe in questi punti. Nonostante il nome simpatico dovuto al fatto che il partner può aggrapparsi all’altro proprio tramite quelle che sembrano diventare a tutti gli effetti delle maniglie, queste non sono gradevoli da avere e possono comportare diversi problemi di salute. Per questo motivo è necessario contrastarle in modo combinato, unendo tra loro una corretta alimentazione e degli esercizi fisici mirati. Se dimagrire in un punto specifico del corpo è infatti impossibile, come già spiegato nell’articolo su come dimagrire i fianchi ed in quello su come dimagrire le braccia, le maniglie dell’amore si rivelano un nemico ancor più ostico. Motivo per cui è indispensabile combatterle sotto più fronti in modo da riuscire ad averne la meglio.

Come mangiare per eliminare le maniglie dell’amore

Iniziamo dalla parte più importante, ovvero l’alimentazione. Se si devono buttar giù diversi chili è ovvio che, almeno in parte, il problema troverà la soluzione proprio nel dimagrimento. In genere, basta diminuire l’introito di calorie, tagliandone circa 100 o 200 (possibilmente tra quelle derivanti da dolci, fritti, insaccati e bibite zuccherate o alcoliche) per avere i primi risultati che, se abbinati agli esercizi che vedremo più avanti, saranno più che soddisfacenti.
maniglie dell'amoreChi invece è già magra di costituzione ma con dell’adipe concentrato proprio nella zona alta dei fianchi, dovrà fare particolare attenzione a mangiare in modo pulito, evitando il più possibile i grassi saturi.
Il grasso della zona addominale o dei fianchi è infatti molto difficile da debellare e occorrono tanta costanza e pazienza prima di raggiungere i risultati sperati. Attenzione, però, un’alimentazione corretta prevede l’introito di tutti i macro nutrienti e deve quindi comprendere cereali per lo più integrali, verdure, frutta e proteine magre. Per quanto riguarda i grassi, questi non andranno aboliti ma scelti tra quelli non saturi come l’olio extra vergine d’oliva, quelli derivanti da frutta secca o da alcuni alimenti speciali, detti anche super cibi, come ad esempio  l’avocado. Inutile dire che, anche in questo caso, dolci e fritti sarebbero da evitare e che lo stesso vale anche per alcol e bibite ricche di zuccheri.
E a proposito del bere, una regola fondamentale che in molte trascurano è quella di bere il giusto quantitativo di acqua. La maggior parte delle persone, tende infatti a bere meno del dovuto, limitandosi al massimo a mezzo litro o ad uno al giorno. L’acqua, però, è indispensabile non solo per il ruolo che riveste nell’idratare il corpo ma anche per il suo contributo nello sciogliere i grassi e nel depurare l’organismo dalle scorie. Consumarne la giusta quantità, che parte da un minimo di un litro e mezzo fino a due o più, in base al proprio stile di vita, è quindi indispensabile anche per ottenere dei benefici dal punto di vista del peso forma.

Che sport è meglio praticare

Messa a punto l’alimentazione, bisogna occuparsi dell’altro pilastro fondamentale: lo sport. Per far sparire le maniglie dell’amore è necessario unire un’attività di tipo aerobico a degli esercizi studiati appositamente per assottigliare e andare a modellare la zona interessata. Chi è alle prime armi può iniziare con una camminata leggera da trasformare pian piano in corsa fino ad arrivare ad almeno 30 minuti da effettuare tre volte alla settimana. In alternativa è possibile iscriversi in palestra e seguire uno dei danti corsi offerti come la zumba o l’aerobica.
Gli altri giorni si dovranno inserire invece degli esercizi appositi per le maniglie dell’amore, in modo da esser certe di andare a lavorare sui punti giusti.

Esercizi mirati contro le maniglie dell’amore

addominali maniglie dell'amoreAndiamo ora agli esercizi che ti aiuteranno a dare il saluto definitivo alle maniglie dell’amore. Basterà integrarli all’attività fisica descritta sopra per iniziare ad avere dei risultati. Come già detto, le maniglie dell’amore sono difficili da eliminare, i risultati quindi non arriveranno immediatamente ma seguendo tutte queste regole inizierai a notare presto le prime differenze.

Addominali. Su questo genere di esercizi ci sono pareri discordi. Alcuni personal trainer sostengono infatti che allenare gli addominali non può far sparire le maniglie dell’amore. In molti, però, sostengono il contrario visto che seppur indirettamente si va a lavorare anche su quella zona, aumentandone anche la circolazione sanguigna e portando una tonicità nuova ed indispensabile se si devono perdere parecchi chili. Andranno bene quindi sia gli addominali normali che, in particolare, gli obliqui.

Torsioni del busto. Qui si entra nel vivo. Seduta su un tappetino, incrocia le gambe e gira il busto prima da una parte e poi dall’altra. L’esercizio va eseguito con la schiena ben dritta e con la pancia in dentro. L’ideale è riuscire ad effettuare almeno tre serie da 15 o 20 ripetizioni.

Plank laterali. Sdraiati di fianco sul tappetino e sollevati nella posizione di plank laterale con il gomito che ti sostiene e l’altro braccio steso sul fianco. Cerca di stare il più possibile dritta e mantieni la posizione per circa 60 secondi. Se è la prima volta che effettui il plank parti da 30 secondi. La cosa importante è infatti mantenere la posizione corretta, stare più a lungo in posizione piegandosi o assumendo posizioni errate per via della stanchezza sarebbe solo deleterio e, oltre a non dare i risultati sperati, potrebbe compromettere la tua postura. Meglio iniziare pian piano ed aumentare i secondi giorno dopo giorno.

Parola d’ordine tonificare

pilates maniglie dell'amoreMentre lotti per perdere peso devi preoccuparti anche di rassodare e tonificare il tuo corpo. Ciò servirà a rendere la pelle più tonica e ad evitare delle spiacevoli smagliature. Discipline come lo yoga, lo stretching o il pilates possono rivelarsi molto utili per la zona sui cui stai lavorando, quindi non sottovalutare questo aspetto, perché in futuro sarà difficile rimediare ai danni che possono venirsi a creare. Mentre ti alleni, prova ad abbinare al tutto dell’olio di mandorle per tenere elastica la pelle e delle creme rassodanti se sai di dover perdere parecchi chili. In questo modo eviterai di ritrovarti con delle smagliature.

Altri rimedi

Se decidi di seguire questo percorso di dimagrimento con un nutrizionista potresti chiedergli di prescriverti qualche rimedio naturale in grado di aiutarti a bruciare più velocemente l’adipe in eccesso. Un esempio è la Garcinia Cambogia, molto utile per accelerare il processo di smaltimento del grasso. Questo ed altri rimedi, seppur naturali, non andrebbero mai presi di testa propria. Ogni persona, infatti, ha esigenze diverse e solo il tuo medico saprà consigliarti la più indicata alla tua situazione.
Escludendo la chirurgia estetica, che va sempre scelta come ultima opzione e solo in casi dove non c’è modo di agire altrimenti, gli altri rimedi utili per dimagrire più in fretta sono rappresentati da fanghi e creme dimagranti. Per queste ultime è sempre meglio leggere attentamente l’etichetta in modo da evitare quelle contenenti ormoni che se in un primo momento possono aiutarti a perdere peso più in fretta, con il passare del tempo possono arrivare a creare anche degli scompensi ormonali. Meglio agire con la dovuta calma, quindi, accontentandosi di risultati più lenti ma duraturi.maniglie dell'amoreInfine, è meglio sapere da subito che le maniglie dell’amore possono essere sconfitte ma che a risultati ottenuti non ci si potrà sedere sugli allori. L’alimentazione dovrà infatti restare sana e bilanciata, seppur con l’integrazione di qualche sfizio da concedersi di tanto in tanto. Quanto agli esercizi, forse potrai rallentare un po’ la presa ma non dovrai mai smettere del tutto. Mantenerti attiva è l’unico modo (insieme alla giusta alimentazione) per essere certa di non ritrovarti al punto di partenza. Inoltre lo sport mantiene giovani e fa bene, senza contare che da recenti studi è emerso che allenarsi con costanza allunga la vita di ben sette anni. Insomma, i punti sono tutti a favore di una vita sana e con la giusta dose di attività fisica e la tua rinnovata forma fisica te lo ricorderà ogni giorno. Quindi, ora che sei pronta per addentrarti in questa strada, cerca di renderla il più piacevole possibile, prenditi i tuoi tempi e non abbandonarla.