Home Dieta e Alimentazione

Flexitarian, una dieta adatta a tutta la famiglia

CONDIVIDI

Una dieta che vede il prevalente consumo di frutta e verdura ma che non esclude totalmente il consumo di proteine di origine animale, carne, persce, uova e latticini.

Un regime perfetto da adottare al ritorno alla vita di tutti i giorni dopo la pausa estiva, in cui la tavola ha di certo abbondato di cibi succulenti e non sempre sani.

La Flexitarian è stata ideata negli Stati Uniti e sta riscuotendo molto successo, soprattutto perché adatta davvero a tutti e perché permette di dimagrire, sentirsi più leggeri e fare il pieno di vitamine e minerali.

Questa dieta prevede l’assunzione di un 40 % di frutta e verdura , un 20 % di cereali soprattutto in forma integrale, un 15% di leguminose, un 5% di semi oleosi, un 10% di latticini e uova e un 10% di proteine derivanti da carne e pesce.

Una dieta mediterranea rivisitata, con l’integrazione di semi oleosi, e con l’aumento di quantità di cereali integrali e legumi.

Un regime alimentare, seguendo il quale si assumono tutti i macronutrienti e le sostanze utili alla buona salute.

Seguendo le tabelle della dieta, sarà possibile per ogni persona creare un menù settimanale che presenti una ampia scelta di cibi e di ricette e che soprattutto soddisfi i gusti di tutti i membri della famiglia, anche dei più piccoli.

Un vero e proprio stile di vita a cui non mancano nemmeno delle piccole soddisfazioni settimanali, come una fetta di torta a settimana, un buon bicchiere di vino e anche un piccolo panino, magari con pane integrale e del buon prosciutto crudo.

Seguendo un regime alimentare basato sull’assunzione di questi cibi, seguendo le percentuali indicate per ogni macro nutriente, sarà possibile perdere dai 3 ai 4 chili nelle prime settimane, ma l’aspetto più positivo, sarà la sensazione di benessere e leggerezza che si proverà e le tossine perse.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dash, scopri i segreti della dieta più amata dagli americani

Un segreto per preparare dei pasti a base di legumi in modo perfetto e bilanciato, sarà quello di abbinarci sempre dei cereali integrali.

La frutta e la verdura dovranno essere consumate fresche, a crudo e possibilmente biologiche.

Una manciata al giorno di frutta secca, al posto di uno dei due spuntini giornalieri, assicurerà l’assunzione di grassi buoni e di minerali.

GUARDA IL TUTORIAL PER PREPARARE LA TORTA RUSTICA -IL VIDEO-