Home Dieta e Alimentazione

Dash, scopri i segreti della dieta più amata dagli americani

CONDIVIDI
Foto da Pixabay

La rivista US News & World Report ha eletto come ogni anno la dieta più salutare del Pianeta. La classica dieta Mediterranea si è aggiudicata un brillante terzo posto ma a trionfare è stata la dieta Dash, acronimo di Dietary Approaches to Stop Hypertension, un regime alimentare ideato per combattere l’ipertensione e che dunque non stupisce abbia letteralmente conquistato il popolo Americano, abituato a combattere quotidianamente con simili problemi.

Scopriamodunque meglio i segreti di questa dieta che, per molti versi, riprende alcuni elementi chiave della più celebre dieta Mediterranea.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta zero carboidrati, un regime alimentare per ritrovare la forma in 7 giorni

Dieta Dash, secondo gli americani la migliore che ci sia

La dieta Dash si base essenzialmente su una drastica riduzione nell’uso del sale: l’obiettivo è arrivare a un consumo giornaliero che non superi i 2,4g, lo stretto indispensabile per insaporire i cibi che assumeremo. D’altro canto si presta molta attenzione all’assunzione di potassio, incentivata grazie al largo spazio concesso a verdura, frutta e cereali.

Nessun cibo viene qui ritenuto tabù: si possono mangiare tutte le verdure, prediligendo, per quanto possibile, spinaci, zucca, finocchi, pomodori e broccoli, lo stesso dicasi per la frutta, con una preferenza per albicocche, mandarini, prugne e ciliegie. Anche i carboidrati vengono concessi, seppur in piccolo porzioni e con una preferenza per l’integrale.

Per le proteine si favorisce ovviamente l’assunzione attraverso pesce, carne bianca e legumi. Infine, anche i latticini trovano qui i loro giusti spazi.

Gli unici elementi banditi, inutile dirlo, sono alcol, caffè, bevande energizzanti e fumo.

Un simile regime alimentare prevede solitamente un’assunzione di circa 2000 Kcal al giorno, che scendono a 1600 nel caso in cui ci sia qualche chiletto da perdere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta: depurarsi e perdere peso con il metodo Messegue una volta a settimana

Ed ecco un menù tipo per questa particolare dieta, tratto da alfemminile.com:

Colazione: ¾ di tazza di fiocchi di cereali con crusca, 1 banana, 1 tazza di latte parzialmente scremato, 1 fetta di pane di grano tenero, 1 cucchiaino di margarina, 1 bicchiere di succo d’arancia.

Pranzo: 180 g di insalata di pollo, 2 fette di pane integrale, 1 cucchiaio di senape, 120 g di insalata con fette di cetriolo fresco, 120 g di pomodori, 1 cucchiaio di semi di girasole, 1 cucchiaino di salsa speziata per condire a basso contenuto calorico, 120 g di macedonia di frutta.

Merenda: 80 g di mandorle non salate, 60 g di uvetta, 125 g di yogurt alla frutta senza grassi e senza zuccheri aggiunti.

Cena: 85 g di manzo, 2 cucchiai di sugo di carne senza grassi, 1 tazza di fagioli verdi saltati, ½ cucchiaino di olio di canola, 1 piccola patata al forno, 1 cucchiaio di panna acida senza grassi, 1 cucchiaio di formaggio cheddar naturale a ridotto contenuto di grassi, 1 cucchiaio di scalogno tritato, 1 piccolo rotolo di grano, 1 cucchiaino di margarina, 1 piccola mela, 1 tazza di latte a basso contenuto di grassi.