Home Maternità Post Partum:Cosa è il punteggio Apgard e a cosa serve?

Post Partum:Cosa è il punteggio Apgard e a cosa serve?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26
CONDIVIDI
(istock)

Come sappiamo appena nato il bambino viene sottoposto a dei controlli ed il primo è il test o punteggio di Apgard, definito così perchè prende il nome della neurologa Virginia Apgard che nel 1953 lo sviluppò.

Il punteggio Apgard: il bambino è in buona salute o no?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Post partum: Tutto quello che ci serve durante il cambio del bebè

Questo test è un test molto importante perchè permette ai medici di stabilire e verificare se la salute del nostro bambino è buona oppure no ed in quest’ultimo caso è possibile intervenire prontamente.

L’indice Apgard è un’insieme di punteggi che vengono attribuiti al bambino per valutare la vitalità e le sue funzionalità primarie a pochi momenti dopo la nascita e inoltre le sue capacità di adattamento alla vita extra uterina. Questa valutazione è fondamentale per il medico per capire come il piccolo ha reagito al parto e se ha bisogno o meno di cure.

La valutazione

Sono cinque i parametri che vengono presi in considerazione per la valutazione e sono: il colore della pelle e delle mucose; il  battito cardiaco; le capacità respiratorie ed il tono muscolare. Ad ogni categoria vengono assegnati dei punteggi che vanno da 0 a 10. Si attribuiscono punteggi che vanno da 0 a 3 se il bambino appare depresso in maniera seria; da 4 a 7 se il bambino appare depresso in maniera moderate, da 7 a 10 se il piccolo è nella norma.

Il test viene effettuato due volte ad 1 minuto dalla nascita e a 5 minuti dalla nascita, questo eprchè il bambino può compiere dei cambiamenti molto importanti nel giro di pochi minuti. Se il punteggio rimane però ancora basso il test viene nuovamente ripetuto dopo altri 5 minuti e se necessario verrà quindi sottoposto alle cure necessarie.

Il punteggio finale viene attribuito dopo aver sommato i punteggi ottenuti e al piccolo viene quindi attribuito un punteggio finale che sarà compreso tra 0 e 10. Nella valutazione del punteggio Apgard è importante che il medico prenda in considerazione alcuni elementi: la nascita prematura del bambino prima cioè delle 37 settimane; se è è piccolo rispetto all’età gestazionale; presenza di traumi n durante il parto; presenza di sofferenza fetale e parto cesareo.

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Post Partum: Lo sviluppo cognitivo del bambino viene aiutato dalla musica