Cipria prima del fondotinta? E’ il segreto per una pelle davvero perfetta

iStockPhoto
iStockPhoto

Fondotinta a lunga tenuta che dopo qualche ora iniziano a sciogliersi sul viso, ciprie opacizzanti che fanno trasparire lucidità a metà giornata, correttori che vanno nelle pighe e ci fannos embrare decisamente troppo in là con l’età. La base trucco perfetta che tutte noi sogniamo è minata su ogni fronte da prodotti che, per quanto eccelsi, deluderanno prima o poi le nostre aspettative. Per vincere sembra dunque che non basti scegliere i giusti strumenti, quel che conta ancor di piùè conoscere tutti gli stratagemmi per sfruttarli al meglio.

L’ultimo “trucco del mestiere” arriva niente menoc he da uno dei più famosi make up artist e youtuber del Pianeta, Wayne Goss. Per una base davvero perfetta, secondo il genio del trucco bisogna invertire l’ordine di applicazione dei prodotti: prima la cipria, poi il fondotinta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Cipria, appliazioni perfette e errori da evitare 

La nuova mossa vincente per una base trucco perfetta: cipria prima del fondotinta

Minimizzare pori e segni di espressione: questo secondo Wayne Goss, è l’obbiettivo principale che l’applicazione della cipria prima del fondotinta ci permetterebbe di raggiungere. Un risultato non da poco, forse uno dei più desiderati da noi donne, insieme a un incarnato luminoso e privo di imperfezioni e discromie.

Non certo secondario il fatto che questa tecnica pare garantire una durata record al make up, facendo sì che il fondotinta aderisca perfettamente su ogni area del viso.

Ma a chi si adatta maggiormente questa tecnica? A quanto si apprende dalle varie recensioni sul web, ogni genere di incarnato può giovare di questa tecnica: le pelli più grasse avranno al massimo bisogno di un’ultima passata di cipria sulle zone più problematiche a fine trucco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Makeup: la cipria, come prepararla in casa

Come procedere allora per testare questo procedimento? Il primo step sarà dare alla pelle una buona idratazione,utilizzando la crema per noi più adatta e lasciandole il tempo di assorbirsi al meglio. Una volta fatto ciò si passerà all’applicazione di un primer viso illuminante e poi della cipria: potremo usarne una più o meno coprente in base al risultato che vogliamo ottenere. Infine via al fondotinta che potremo applicare con la tecnica che preferiamo (mani, pennello, spugnetta, scegliete pure voi).

Il gioco è fatto: la pelle potrebbe apparire all’inizio un po’ polverosa ma dopo pochi minuti avremo un incarnato luminoso, soffice, setoso e impeccabile per lunghe ore. Che cosa volere di più? Non resta che provare e… toccare con mano!