Home Make Up

Fondotinta: i segreti per applicarlo al meglio ed evitare grossolani errori

CONDIVIDI
iStock photo

Quando si parla di make up spesso ci si concentra sul trucco occhi o su una particolare tonalità per le labbra. Eyeliner sì o eyeliner no? E il rossetto burgundy donerà al mio incarnato?

Tutte domande lecite certo ma essenziale è non dimenticare ciò che in un look può davvero fare la differenza: la base. Una pelle luminosa, senza imperfezioni, levigata è la prima cosa che chi ci osserva noterà. Come ottenerla? Con il giusto fondotinta ma, soprattutto, con un’applicazione impeccabile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Prima di comprare un nuovo fondotinta fatti queste 5 domande

I segreti del mestiere per un’applicazione perfetta del fondotinta

Per applicare il fondotinta esistono tre metodi base tra i quali ognuna sceglie il suo favorito: mani, spugnetta o pennello. Tutti e tre possono ovviamente essere validi, l’essenziale e saper gestire il metodo selezionato al meglio e sceglierlo anche sulla base del fondotinta utilizzato (compatto, in polvere, liquido, etc).

Vediamo ora i signoli metodi e qualche consiglio per gestirli al meglio.

1 – Mani

Spesso chi applica il fondotinta con le mani tende a stenderlo come fosse una crema viso, tirandolo e massaggiandolo qua e là. Ben più efficace sarebbe invece picchiettarlo con le dita così da far penetrare al neglio il prodotto e ottenere un risultato naturale e uniforme.

2 – Pennello

Qui la scelta è ben più ampia di quanto si possa pensare. Il classico pennello piatto da fondotinta è solo uan delle opzioni. Per chi ama l’effetto leggero si può utilizzare il maxi pennello da cipria mentre per un effetto più coprente un pennello a setole piatte ma molto denso sarà l’ottimale.

3 – Spugnetta

Per un effetto più naturale e idratato la si può usare umida mentre per uno più coprente asciutta. Da un effetto più coprente del pennello perchè aiuta il prodotto a penetrare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>MAKE UP TUTORIAL: fondotinta, tipologie e metodo per scegliere

Ovviamente con un fondotinta liquido le tre opzioni saranno pressoché paritarie mentre per un fondotinta in polvere il pennello risulterà forse lo strumento più pratico così come la spungetta per quello compatto.

Ricordate comunque in ogni caso di lavorare bene il prodotto, arrivando fino a orecchie e colle, sfumando al meglio e fissando il tutto con la cipria solo quando sarete davvero convinte dle risultato.

Buon fondotinta a tutte!