Gravidanza e sport: le regole per praticarlo correttamente

(istock)
(istock)

Praticare attività fisica come ben sappiamo è molto importante per il benessere del nostro corpo e questo lo è ancora di più quando siamo in dolce attesa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

 Sport e Gravidanza le regole per praticarlo al meglio

Praticare un’attività sportiva in modo regolare ci consente di apportare grandi benefici al nostro organismo, non solo a livello muscolare, ma anche a livello cardiocircolatorio e respiratorio. Se siamo quindi delle persone atletiche quando rimaniamo incinte uno dei primi dubbi che ci assale è se possiamo continuare a fare sport oppure per la salvaguardia del nostro bambino è meglio smettere per un pò.

Fare sport anche in gravidanza è un’attività molto salutare non solo per la mamma ma anche per il bambino, dobbiamo stare attente a come lo pratichiamo, e per farlo nel modo corretto dobbiamo seguire alcune accortezze, vediamo insieme quali sono.

Importante durante i nove mesi è non sovraffaticare troppo o in modo eccessivo il nostro organismo, ecco perchè possiamo allenarci basta che lo facciamo due volte a settimana. Quando ci alleniamo dobbiamo prestare sempre attenzione ai battiti cardiaci, questi infatti non dovrebbero ami superare i 150 battiti al minuto. Se raggiungiamo questa soglia dobbiamo fare in modo che non rimanga così per più di 20 minuti, ecco perchè è bene dotarsi di cardio frequenzimetro.

Dopo aver praticato l’attività sportiva dobbiamo permettere al nostro corpo di riposarsi per almeno 24 ore prima di tornare ad allenarci. Dobbiamo inoltre imparare ad ascoltare il nostro corpo così da capire quando continuare nell’allenamento e quando invece è meglio fermarsi e recuperare. Inoltre dobbiamo fare attenzione a non sovraffaticare troppo le articolazioni e questo perchè durante il periodo gestazionale aumenta la produzione di un ormone, la relaxina, che favorisce una maggiore elasticità dei tendini e il rischio di lesioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:La valigia per il parto quando prepararla e cosa portare