Home Maternità

Gravidanza: Attente al peso, l’obesità può ostacolare il concepimento

CONDIVIDI
(Istock)

Esistono notevoli fattori che influenzano la possibilità di restare incinta, alcuni di questi fattori aumentano la possibilità , come il calcolo dei giorni fertili, altri invece agiscono negativamente abbassando questa possibilità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Le fragole in gravidanza si possono mangiare?

Sovrappeso e obesità nemici del concepimento

Un fattore che agisce negativamente sulla possibilità di avere un figlio è il peso, essere in sovrappeso o essere obesi possono ostacolare la possibilità di rimanere incinte. Questa diffcoltà coinvolge non solo le donne ma nache i rispettivi compagni che devono stare attenti a ciò che mangiano e fare maggiore attività fisica. Ad affermare ciò uno studio condotto da centro di ricerca infantile di Bethesda negli Stati Uniti. I ricercatori sono arrivati a questa conclusione dopo aver esaminato 501 coppie dove entrambi i partner erano in sovrappeso, essi hanno quindi osservato che il peso influisce rendendolo più difficile e allungando anche i tempi del concepimento.

L’obesità, soprattutto oggi, è una malattia molto grave che modifica il corretto equilibrio ormonale ed enzimatico del nostro organismo e questo disequilibrio si ripercuote sulla capacità riproduttiva alterandola. Va ad alterare il ciclo mestruale rendendolo non più  regolare o addirittura assente. Inoltre il peso eccessivo interferisce sullo sviluppo embrionale causando aborti spontanei.

Una delle problematiche più diffuse nelle donne in sovrappeso è la policisti ovarica, una patologia questa che modifica l’ovulazione fino ad arrivare al suo blocco.

L’obesità , nel caso in cui si è riusciti a rimanere incinte, presenta delle ripercussioni anche sul feto aumentando il rischio di aborto spontaneo e il rischio di malformazioni fetali e diabete infantile.Il peso eccessivo può portare anche ad un parto prematuro, al diabete gestazionale.

Ecco perchè è bene tenere sotto controllo il proprio peso corporeo cercando di adottare una dieta sana equilibrata e bilanciata, praticare attività fisica e ridurre l’assunzione di alcool e del fumo che hanno effetti sulla mobilità degli spermatozoi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Quali tisane è meglio evitare nei nove mesi