Home Coppia

Mi tratta male, perché non riesco a lasciarlo?

CONDIVIDI

Capita a molte donne di restare incastrate in un rapporto, di amare troppo, un’uomo che non le rispetta e che non le fa mai sentire dalla parte giusta, dalla parte di chi è stato scelto.

Queste situazioni necessitano di un forte cambiamento interiore per poter essere portare a termine, non è di certo una cosa facile da gestire, soprattutto per una tipologia particolare di donna, quella che non crede in se stessa, quella che in fondo pensa di meritare tutto quel dolore.

Il cambiamento quindi deve avvenire nella personalità femminile, poiché l’uomo in questione dovrà affrontare i suoi di problemi, ma di certo lontano dal cuore di una donna che merita soltanto di essere accolto e protetto.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: l’arrivo di un bebè rafforza l’intesa di coppia! 

Perché accettiamo uomini che non ci amano come dovrebbero?

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Identikit della single incallita 

Se ci ostiniamo a tenerci accanto uomini che non ci amano, non ci accettano, non ci proteggono anzi affondano il coltello nella piaga delle nostre insicurezze appena l’occasione giusta gli si presenta davanti, il problema siamo noi e la storia che ci portiamo dietro le spalle.

Le origini psicologiche risiedono nel profondo e di certo nel rapporto che abbiamo avuto con nostra madre e nostro padre.

Ci hanno amato abbastanza, ci hanno fatto sentire accettate e ci hanno fatto comprendere che essere noi stesse è la più grande sfida della vita che non dovremo abbandonare mai fino all’ultimo respiro?

Essere accettate dai nostri genitori, sentirci delle giovani donne perfette, nonostante le nostre ‘imperfezioni’ ci permetterà di poter amare ed essere amate dalla persona giusta per noi. Potremo decidere di afferrare ciò che ci rende felici senza nessun senso di colpa, come una bimba che

presa dalla golosità prende senza pensarci due volte il cioccolatino tanto desiderato.

Certo le dinamiche legate all’amare troppo e in modo sbagliato, prima se stesse e poi l’altro, non si riducono certo a queste semplici parole, ma se vi riconoscete in questa tipologia di persona che accetta anche un partner sbagliato senza avere la forza di alzare la testa e riprendere in mano le redini della propria vita è giunto il momento per farsi aiutare da qualcuno che vi riconsegni le chiavi per riaprire il cassetto della vostra felicità.