Home Capelli

Amla, elisir di bellezza e salute per i capelli

CONDIVIDI

L’Amla o uva spina indiana, è un ingrediente naturale ricco di proprietà benefiche per i capelli.

Il segreto della sua efficacia risiede senza dubbio nell’altissimo contenuto di vitamina C, ben 20 volte superiore a quello dell’arancia.

L’uva spina indiana infatti risulta essere uno dei più potenti antiossidanti esistente in natura.

In India l’Amla è chiamata ‘Rasayana’, frutto della giovinezza, in cui risiede il segreto della longevità, dell’energia e della salute.

Grande utilizzo di questa sostanza ne fa la medicina ayurvedica che si avvale delle sue proprietà curative diuretiche, antibatteriche, antinfiammatorie, ringiovanenti e antivirali.

I frutti dell’Amla infatti sono in grado di rinnovare le cellule e contrastare l’invecchiamento di pelle e capelli.

Alcune ricerche condotte nell’Istituto Niwa di studi immunologici del Giappone ha riscontrato la presenza nell’Amla del superossido dismutasi, un enzima antiossidante che contrasta fortemente l’azione dei radicali liberi.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gli errori più frequenti che tutte facciamo quando spazzoliamo i capelli 

L’Amla sui capelli

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli: ogni quanto bisognerebbe lavarli? La risposta degli esperti sorprende 

In cosmesi l’Amla viene utilizzata per la formulazione di prodotti per pelle e capelli.

Sul cuoio capelluto, l’Amla svolge un importante ruolo nel rinforzare i follicoli piliferi, prevenendo la caduta dei capelli e la crescita degli stessi.

Riequilibra la produzione di sebo ripristinando la salute della cute e inoltre, grazie al forte potere antiossidante rallenta la formazione dei capelli bianchi.

Per applicare in modo naturale l’Amla sui capelli è perfetto l’olio, che è proprio il segreto di bellezza delle donne indiane per i capelli.

Il trattamento a base di olio di Amla, può essere applicato anche due volte a settimana e va distribuito sul cuoio capelluto con un massaggio rinvigorente e poi sulle lunghezze.

I capelli andranno protetti da una cuffia o un telo di spugna e l’impacco dovrà essere tenuto qualche ora o tutta la notte.

Dopo il tempo di posa, potrà essere risciacquato con acqua tiepida e uno shampoo delicato privo di siliconi, petrolati e sali.

CONOSCI IL NOSTRO WELLNESS COACH ENZO MARGOTTA -IL VIDEO-