Crêpes per tutti, anche gli intolleranti al lattosio? Il nostro segreto è speciale

Da oggi preparare le crêpes per tutti sarà molto più semplice perché questa versione possono mangiarla anche gli intolleranti al lattosio

Oggi cuciniamo crêpes, ma davvero tutti. Come è possibile se ci sono intolleranti al lattosio? Semplice, usare prodotti senza lattosio che però ci fanno perdere gusto.

Crêpes
Che Donna

Oppure usare un trucco e in questo caso si chiama birra chiara. Sembra strano e invece è la ricetta vincente per avere una base che va bene tanto con una preparazione dolce come una salata.

Crêpes alla birra, l’impasto e la cottura

L’impasto e la cotture delle crêpes alla birra sono dedicati espressamente ag,li intolleranti al lattosio. Se invece tutti possono mangiare tutti, sostituiamo l’olio vegetale con un pezzetto di burro e mescoliamo pari quantità di birra e latte intero.

Ingredienti:
3 uova grandi
250 g di farina 00
250 ml di birra chiara
30 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 baccello di vaniglia
30 ml di olio vegetale

Preparazione:

Rompiamo le uova intere in una ciotola e aggiungiamo subito sia lo zucchero semolato che il sale e cominciamo a mescolare con una frusta a mano sbattendo bene le uova.
Aggiungiamo anche i semini del baccello di vaniglia (che possiamo sostituire con un cucchiaino di estratto) e la birra. Poi continuiamo a mescolare sempre con la frusta a mano.
Incorporiamo la farina, dopo averla setacciata per evitare grumi, poco alla volta. Un pugnetto, poi mescoliamo e quando è stata assorbita passiamo al pugnetto successivo fino a quando l’abbiamo inserita tutta.
Il risultato finale deve essere quello dell’impasto per le crêpes classiche, liscio e vellutato. A quel punto copiamo la ciotola con la pellicola alimentare e lasciate riposare l’impasto per 45 minuti in frigorifero.

Dopo il tempo di riposo, prendiamo un padellino oppure ancora meglio la crepiera se l’abbiamo in casa. Scaldiamola bene, ppoi passiamo sul fondo un pezzetto di carta assorbente da cucina con un po’ di olio vegetale e versiamo un primo mestolino.
Facciamo roteare bene l’impasto della crêpe sul fondo, calcoliamo almeno 2 minuti e poi giriamolo dall’altra parte per una cottura uniforme, staccando bene la crêpe dai bordi con una spatolina per non rovinarla.
Quando la prima crêpe è pronta andiamo avanti così a cuocere anche le altre, ricordandoci sempre di ungere leggermente il fondo della padella. Volta a volta, impiliamole in un piatto, separandole con un pezzetto di carta forno per non farle attaccare e perché non diventino molli. Alla fine, starà a noi decidere come farcirle, una base perfetta.