Via la puzza di pesce dalle mani solo se fai così: e cucinarlo non sarà più un problema!

Ecco il trucco per togliere la puzza di pesce dalle mani dopo che l’hai cucinato: se fai così prepararlo non sarà più un problema. 

I piatti a base di pesce sono sempre gustosi da servire ai nostri commensali, peccato che però questo alimento, assai benefico possa risultare sgradevole all’olfatto quando si cucina.

puzza pesce mani
Fonte: chedonna

L’odore del pesce, infatti, è difficile da togliere, sia da padelle, piatti e stoviglie in generale, ma anche dalle mani. Esso infatti penetra sulla pelle e le superfici e spesso per mandarlo via occorre lavare le mani svariate volte.

Esiste però un semplice rimedio che non ci farà più passare la voglia di cucinare il pesce grazie al quale potremo finalmente dire addio alla puzza e a quell’odore acre dalla mani, basterà utilizzare questo semplice ingrediente.

Ecco come togliere la puzza di pesce dalle mani

Se da un lato i piatti a base di pesce sono buoni e saporiti, dall’altro lato il rischio di infestare la casa con il forte odore è dietro l’angolo. Ma non solo gli ambienti domestici, spesso, anche le mani si impregnano di questo odore forte di pesce difficile da mandare via.

puzza pesce mani
Fonte: Canva

Un vero e proprio inconveniente che in tanti evitano a priori smettendo di cucinare il pesce proprio perché poi non vogliono ritrovarsi con sgradevoli odori. Insomma così sarebbe un vero e proprio peccato.

Ecco che allora ci torna del tutto comodo questo geniale trucchetto, semplicissimo da mettere in pratica, basterà utilizzare un ingrediente che tutti noi abbiamo in casa. Scopriamo di cosa si tratta e come usarlo.

Premesso che i “rimedi della nonna” non si limitano solo ad uno o all’altro ingrediente, ma ce ne sono diversi. Infatti, è possibile togliere l’odore sgradevole del pesce dalle mani in diversi modi. Non solo qui trovi anche i trucchi per togliere la puzza di pesce dalle stoviglie.

Essenziale, dopo aver cucinato il pesce, è di lavarsi bene le mani con acqua e sapone. Al limite si possono anche adoprare guanti usa e getta. Meglio però evitare l’acqua calda perché la puzza aumenterà ancora di più, in quanto essa tenderà a dilatare i pori della pelle favorendo l’assorbimento degli oli che determinano i cattivi odori.

Allora a questo punto non dovremo far altro che utilizzare il prezzemolo, un ingrediente che molti di noi ha in casa e che ci serve anche per preparare un’infinità di ricette.

Essendo una pianta aromatica, il prezzemolo è molto versatile in cucina, ma al tempo stesso si rivela utile anche per altri scopi, proprio come quello di eliminare la puzza di pesce dalle mani, dopo averlo cucinato.

Per levare allora l’odore di pesce dalle mani basterà procedere così, dopo averle ben lavate con acqua e sapone dovremo strofinare le mani con un po’ di prezzemolo e un pizzico di sale grosso che svolgerà una funzione abrasiva.

Noteremo come in pochi istanti il forte odore di pesce sparirà dalle nostre mani, quello del prezzemolo, molto più gradevole, ma altrettanto forte, impregnerà le nostre mani. A questo punto non dovremo far altro che risciacquare ed il gioco è fatto.