Frittelle di zucca super croccanti: un ingrediente segreto da aggiungere alla panatura farà la differenza

Queste frittelle di zucca sono super croccanti grazie ad un ingrediente segreto da aggiungere alla panatura che farà la differenza.

Se stai cercando una ricetta sfiziosa perfetta come salvacena goloso ed invitante, ma ideale anche per stupire i tuoi ospiti ecco le frittelle di zucca super croccanti. Un secondo piatto perfetto da servire anche con l’aperitivo come finger food.

frittelle zucca
Fonte: Canva

Per una cena veloce o come stuzzichino le frittella di zucca son ideali se vuoi terminare quel pezzo di zucca in più che hai in frigorifero. Da quanto sono buone sembrano quasi cotolette di carne ma invece sono vegetariane perché a base di sola zucca con l’aggiunta delle uova. 

Ma non solo, un ingrediente segreto da mettere nella panatura le renderà così sfiziose e croccanti che nessuno saprà resistere a tanta bontà. Scopriamo subito di cosa si tratta e come aggiungerlo.

Ecco l’ingrediente segreto da aggiungere alle frittelle di zucca

Oltre a realizzare una doppia panatura per queste frittelle alla zucca ultra golose bisognerà aggiungere un ingrediente segreto ma non nell’impasto bensì nella panatura. In questo modo oltre che croccanti saranno ancora più gustose.

frittelle di zucca
Fonte: Canva

Ora poi che si avvicina l’autunno i piatti a base di zucca iniziano a rivedersi sulle nostre tavole. Se pensi di essere un po’ impacciata a pulirla, qui trovi un trucco davvero utile per sbucciarla facilmente. 

Inoltre, quando si utilizzano alcuni prodotti è bene conoscerne le caratteristiche così da poterli consumare al meglio, qui ad esempio trovi gli errori da non commettere con zucca. 

Tornando alle nostre frittelle di zucca la ricetta che stiamo per darvi è perfetta per una cena autunnale ma altrettanto sfiziosa. Si potranno o friggere nell’olio bollente ad immersione, oppure cuocerle in forno. Altrimenti sono perfette anche nella friggitrice ad aria.

E ora scopriamo qual è l’ingrediente segreto che ci permetterà di realizzarle così croccanti. Si tratta degli amaretti, ebbene sì, i biscotti a base di mandorla che siamo soliti consumare accompagnandoli ad un tè caldo.

Questa volta invece li utilizziamo sbriciolati e li uniamo alla panatura. Non resta allora che scoprire tutti gli ingredienti di queste frittelle e il procedimento per questo piatto così buono che vi lascerà completamente stupiti.

Ingredienti:

Per le frittelle

  •  700 g di zucca
  •  100 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 rametto di timo
  • 5-6 foglie di salvia
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale

Per la panatura

  • 100 g di farina
  • 70 g di pangrattato
  • 100 g di amaretti
  • 2 uova

Preparazione

La prima cosa da fare è pulire la zucca. Una volta che l’abbiamo mondata la tagliamo a cubetti quindi la cuociamo in padella per circa 15 minuti con un filo d’acqua, fino a farla asciugare.

Una volta cotta, la frulliamo nel mixer e aggiungiamo due uova, un pizzico di sale, il pangrattato e un trito di aromi, tra salvia e timo. Amalgamiamo bene con le mani quindi iniziamo a formare le nostre frittelle.

Se notiamo che l’impasto è particolarmente morbido possiamo aggiungere ulteriore pangrattato.

Adagiamo su un piatto la farina, su un altro mettiamo invece il pangrattato e ci sbricioliamo gli amaretti. Quindi in una scodella sbattiamo due uova.

Man mano che formiamo le nostre frittelle le andremo ad impanare prima nella farina, poi nell’uovo, quindi nel pangrattato con gli amaretti. Proseguiamo così fino ad esaurimento degli ingredienti.

A questo punto se cuociamo le frittelle in forno le irroriamo con un filo d’olio e le inforniamo a 180°C per 30 minuti. Altrimenti possiamo friggerle ad immersione.

Oppure le mettiamo in friggitrice ad aria per 12 minuti a 200°C. In ogni caso è bene regolarsi in base al proprio elettrodomestico.