Parmigiana di fine estate, tutta la natura alla massima potenza

Patate, piselli, zucchine, asparagi tutti insieme per una teglia campagnola che ci riconcilia con il mondo: è la parmigiana di fine estate

Consideriamola un contorno per piatti di carne e di pesce leggeri, ma anche un secondo piatto per chi non vuole appesantirsi, perché questa è una ricetta completa.

 

Parmigiana di fine estate
canva

Stiamo parlando della parmigiana di fine estate, un vero trionfo della natura: patate, piselli, zucchine, asparagi con un mix intelligente di sapori.

Parmigiana di fine estate, giochiamo in anticipo

La parmigiana di fine estate è un’idea intelligente anche perché possiamo preparare la teglia in largo anticipo e tenerla in frigo, coperta con pellicola, fino al momento di infornare. E una volta cotta è adatta anche per essere congelata.

patate
ricettasprint

Ingredienti:
900 g di patate
3 zucchine
400 g di piselli
350 g di asparagi
450 ml di latte
200 g di provola
60 g di pecorino
100 g di burro
sale fino q.b.
pepe nero q.b.

Preparazione:

Sbucciamo le patate, laviamole bene sotto un getto d’acqua e poi tagliamole a fette spesse circa mezzo centimetro, con un coltello oppure con la mandolina per un risultato più uniforme. Poi teniamole da parte.
Ora prendiamo le zucchine. Anche in questo caso dobbiamo spuntarle e lavarle, quindi asciugarle bene e tagliarle a fette nel senso della lunghezza, sempre dello stesso spessore e sempre con un coltello o la mandolina. Teniamo da parte pure queste.

Laviamo gli asparagi e con un pelatatate eliminiamo la parte più dura e fibrosa del gambo. Tagliamo via le punte calcolando una lunghezza di circa 5 centimetri e oi tagliamno a pezzetti quello che resta dei gambi.
In un tegame versiamo i piselli e il latte e i piselli, poi mettiamo sui fornelli facendo arrivate fino al bollore e salando leggermente. A quel punto leviamo dal fuoco e aggiungiamo anche i gambi degli
asparagi a pezzetti. Frulliamo con un mixer a immersione fino a quando otteniamo una crema
fluida.
Imburriamo una pirofila e sulla base mettiamo uno strato di patate, leggermente sovrapposte una sull’altra. Affettiamo la scamorza e facciamo uno strato sopra le patate, coprendo poi con metà crema di asparagi e piselli. Poi facciamo uno strato di zucchine, ancora scamorza e ancora crema di asparagi e piselli. Infine una macinata di pepe fresco e siamo pronti.

Inforniamo a 190° per circa 40 minuti e mentre aspettiamo lessiamo le punte degli asparagi per 6-7 minuti in acqua leggermente salata. Scoliamole e teniamo da parte.
Infine quando la nostra parmigiana di fine estate è pronta spegniamo, tiriamola fuori dal forno e guarniamola con le punte degli asparagi. In superficie mettiamo dei fiocchetti di burro e il pecorino, poi di nuovo in forno sotto il grill accesso per 10 minuti a gratinare, in modo che si crei una bella crosticina croccante.
La parmigiana è pronta: lasciamola riposare fuori dal forno per una decina di minuti in modo che si compatti prima di servirla. Ma è ottima anche tiepida.