Togliere i semi dalle verdure è una noia, ma noi ti sveliamo il trucco giusto!

Un facile trucco che ci permette di togliere facilmente e in modo veloce i semi dalle verdure: ecco di cosa si tratta. 

Quando si è soliti cucinare diventa molto importante conoscere alcuni validi trucchi che possono permetterci di agevolarci la vita. Piccoli gesti che ci permettono di migliorare le ricette ma anche di farci faticare di meno e di risparmiare tempo.

togliere semi verdure
Fonte: Canva

Spesso, oltre a sapersi organizzare bene, è fondamentale conoscere alcuni stratagemmi che ci consentono di alleggerire il lavoro. Pensiamo alle mamme che lavorano e vanno sempre di fretta, e che devono mettere a tavola un’intera famiglia.

Conoscere allora qualche accorgimento di certo può tornare utile. In questo caso scopriamo come possiamo togliere facilmente i semi dalle verdure: ecco il trucco che ci aiuterà in cucina.

Ecco il trucco per togliere i semi dalle verdure

Molte verdure che siamo soliti consumare ma anche tanti frutti presentano all’interno una grossa quantità di semi. Pensiamo alle zucche o al melone che devono essere necessariamente puliti prima di poter essere consumati.

togliere semi verdure
Fonte: Canva

Se pensiamo di poter levare i semi, ad esempio da una zucca, con le mani, l’operazione potrà essere davvero lunga e fastidiosa. Oltre a sporcarci infatti rischieremo anche di perdere tempo e di non riuscire a portare a termine nel migliore dei modi il lavoro.

Come fare allora? Semplicemente ci possiamo avvalere di un utensile che molti di noi ha in cucina e che utilizza davvero pochissime volte all’anno. In questo modo oltre a ridare una nuova vita ad uno strumento dimenticato nel fondo di un cassetto, potremo anche portare a termine un lavoro ben fatto.

Stiamo parlando del porzionatore del gelato, uno strumento assai utile ma che non serve solo a creare quelle deliziose palline di gelato che tanto piacciono ai bambini. Il porzionatore del gelato è invece un attrezzo molto comodo anche per togliere i semi dalle verdure.

In particolare pensiamo alla zucca, un ortaggio i cui semi, poi, sono anche commestibili, previa essiccazione, e le cui dritte per sbucciarla si possono trovare qui, ma non solo, anche il melone, ad esempio necessita di questo tipo di pulizia prima di essere consumato.

Il bordo tagliente del porzionatore per gelato raschia via facilmente i semi dalle verdure. Basterà quindi aprire la zucca e poi procedere con questo strumento per togliere facilmente i semi.

Stessa cosa possiamo fare con il melone, anzi, sarà poi anche originale realizzare delle palline di melone, sempre avvalendoci del porzionatore, che potremo mettere in un’insalata, o infilzate in degli spiedini insieme a prosciutto, mozzarelline e quello che più ci piace.

Come si può ben vedere, quindi, questo strumento è davvero utile in cucina e non serve solo a dosare il gelato.

Addirittura possiamo utilizzarlo anche per svuotare i pomodori. Se ad esempio vogliamo preparare dei pomodori ripieni (qui trovi una golosa ricetta) anziché utilizzare un coltello, con il rischio di andare a rompere l’ortaggio potremo facilmente svuotare il pomodoro con il porzionatore per gelato.

Basterà tagliare la calotta superiore e procedere allo svuotamento. Stesso discorso vale anche per le zucchine rotonde, perfette da preparare ripiene. Anche in questo caso il porzionatore ci aiuterà a togliere i semi ma anche la polpa che poi potremo riutilizzare nel ripieno stesso delle verdure.