Il trucco occhi che fa sembrare gli occhi più grandi (come Chiara Ferragni)

Il trucco per far apparire gli occhi più grandi è quello sfoggiato (con grande eleganza) da Chiara Ferragni. In quali colori funziona di più?

Come sappiamo benissimo, in fatto di make up la scelta del colore è fondamentale per la buona riuscita di un trucco. In estate, a causa dell’abbronzatura, la scelta del colore corretto è sempre un po’ più difficile del solito, ma conoscendo alcune regole di base sbagliare è quasi impossibile!

I colori ideali per il make up estivo sono di un tono più caldo rispetto a quelli che utilizziamo d’inverno.

Questo perché con l’abbronzatura la nostra carnagione diventa dorata, il suo colore si altera leggermente assumendo sfumature color arancio o bronzo (non a caso si dice “abbronzatura”!).

Per questo motivo i colori migliori da adottare in estate per la base trucco e per il trucco occhi sono quelli caldi, che vanno cioè dal color pesca all’arancio passando per tutte le sfumature del marrone caldo (cioè con piccole percentuali di giallo e di arancio).

Ovviamente in estate tutte vogliamo brillare e i colori neutri dal finish shimmer possono regalarci un tocco di luce in più senza appesantire troppo il risultato finale.

Ma, a parte i colori, qual è il modo migliore di applicarli per far risaltare lo sguardo?

Il trucco occhi Halo: come far sembrare gli occhi più grandi (anche in estate)

Il segreto del trucco occhi sta tutto nella sapiente gestione di luci e di ombre (se il cosmetico che usiamo per truccare gli occhi si chiama “ombretto” ci sarà un motivo!). Il make up halo permette di sfruttare le ombre per far sembrare gli occhi più grandi e più rotondi.

Trucco occhi più grandi
(Collage da Pinterest e Instagram)

Uno dei grandi punti di forza di questo make up è la capacità di far sembrare il viso più giovane e gli occhi più espressivi.

Si tratta anche di uno schema di colore perfetto per coloro che hanno gli occhi di piccole dimensioni e che quindi vorrebbero farli apparire più grandi o almeno farli notare di più.

Per realizzare l’halo make up basta applicare l’ombretto del colore scelto solo agli angoli dell’occhio, sfumando gradualmente il colore verso il centro della palpebra.

Per un risultato perfetto si consiglia di applicare uno strato di primer occhi o almeno di un prodotto che svolga in parte la stessa funzione.

A questo punto si potrà applicare pochissimo ombretto agli angoli degli occhi e sfumarlo con un pennello a goccia dalle setole morbide. Per quanto riguarda la grandezza del pennello, la mossa più intelligente consiste nello scegliere un pennello proporzionato alla grandezza dei nostri occhi. 

La tecnica per una sfumatura perfetta invece l’abbiamo spiegata qui: funzionerà benissimo anche con l’halo eyes!

Il segreto per capire quando fermare la sfumatura è dividere idealmente l’occhio i tre parti in senso verticale. Nella prima e nell’ultima parte (quelle in corrispondenza degli angoli) si dovrà concentrare l’ombra.

Nella parte centrale invece si dovrà creare una zona di “luce”. Più ampia sarà la zona di luce centrale, più grande sembrerà l’occhio.

Per schiarire ulteriormente la parte centrale della palpebra si potrà applicare del correttore, del fondotinta o un ombretto nude.

Per un occhio “brillante” l’ideale è scegliere un ombretto shimmer con piccole pagliuzze riflettenti. Assolutamente vietato applicare glitter, soprattutto se non abbiamo usato il primer: cadranno praticamente subito a causa dei movimenti della palpebra!

Per un effetto naturale come quello di Chiara Ferragni basterà utilizzare ombretti a basso contrasto, cioè non troppo distanti dal colore della pelle. In questo caso l’halo eyes si trasformerà in un perfetto trucco da giorno.

Per realizzare un trucco da sera, più intenso e vistoso, basterà semplicemente scegliere un ombretto più scuro per le ombre e un colore più appariscente per la parte centrale dell’occhio!