Sua maestà la panna cotta, ma in questo modo diventa ancora più sublime

L’abbiamo preparare in mille modi diversi, ma la panna cotta al caffè è unica nel suo genere. Svelati tutti i trucchi per prepararla

Non è un budino ma gli somiglia da vicino, perché la panna cotta ha la stessa consistenza. Sicuramente l’abbiamo già provata al naturale, con il cioccolato, con i frutti di bosco. Ma abbiamo mai pensato di preparare al panna città al caffè?

panna cotta
canva

La stessa consistenza morbida ma compatta, la stessa sensazione piacevole in bocca però con un sapore diverso. E con l’accompagnamento di una salsa leggera al cioccolato, diventa il dolce al cucchiaio dell’estate.

Panna cotta al caffé, il trucco e la ricetta

Un trucco semplice ed efficace quando vediamo che le panne cotte non si staccano bene dagli stampini? Basterà immergere velocemente la base dello stampino in acqua bollente. Bastano 2-3 secondo e verranno via con facilità.

caffe
canva

Ingredienti (per 8 panne cotte):
600 ml di panna fresca liquida
120 g zucchero
1 bustina di vanillina
10 g di gelatina in fogli
70 g di caffè espresso
120 ml caffè solubile
Per la decorazione
100 g di cioccolato fondente
50 ml di panna

Preparazione: Panna cotta

Partiamo con l’ingrediente principale. Con la moka, oppure con la macchina per le cialde prepariamo il caffè espresso (diciamo tre tazzine) e poi il caffè solubile. Basterà scioglierne 4 cucchiaini in 120 ml di acqua bollente.
Intanto possiamo anche mettere in ammollo la gelatina in una ciotolina con acqua ben fredda. Quando è sciolta, teniamola da parte e passiamo al resto.
Versiamo la panna in un tegame, aggiungiamo anche lo zucchero e la bustina di vanillina. Poi accendiamo a fiamma bassa e lasciamo che arrivi quasi al bollore. A quel punto leviamo dal fuoco, strizzate bene la gelatina e aggiungiamola alla panna mescolando per qualche secondo per far amalgamare tutto.

Quindi aggiungiamo i due caffé, quello espresso e quello solubile, e giriamo per mescolare tutto. Poi passiamo tutto con un colino a maglie strette e versiamo in otto stampini facendo arrivare fin quasi all’orlo.
Lasciamo riposare la panna cotta al caffè in frigorifero per almeno 5-6 ore e mezz’ora prima di tirarla fuori prepariamo anche la salsa per la decorazione finale. Basterà far sciogliere nel microonde (oppure a bagnomaria) il cioccolato fondente, almeno al 60%, con la panna. Poi mescoliamo bene con una spatola fino ad ottenere una salsa liscia e vellutata.
Infine sformiamo delicatamente le panne cotte in un piattino capovolgendole senza rovinarle. Decoriamo con la salsa al cioccolato, un paio di chicchi di caffè e siamo pronti per affondare il cucchiaino.