“Meghan è come Diana” ma gli Spencer non sono mai stati d’accordo

Il continuo confronto tra Meghan e Diana non è mai andato giù alla famiglia della Principessa. Quali sono i motivi e cosa pensano davvero in Inghilterra della moglie di Harry?

Che Meghan abbia deciso fin dal primo momento di costruire un’immagine che fosse il più vicina possibile a quella di Diana era chiaro.

meghan confronto Diana
(Chedonna)

Secondo le indiscrezioni che trapelarono fin dal primo momento della conoscenza con Harry, pare addirittura Meghan abbia indossato il profumo preferito da Lady Diana in occasione del primo appuntamento con Harry.

In seguito l’attrice ha scelto di vestirsi come Lady Diana in moltissime occasioni diverse come fece, per esempio, in occasione del suo discorso per gli Invictus Games di qualche mese fa.

Quello che  però non molti sanno è che Meghan ha convinto Harry ad affermare pubblicamente che lei e Diana erano perseguitate dalla stampa alla stessa maniera.

Anche se Harry aveva opposto qualche resistenza, quando i due non erano ancora sposati uscì un comunicato ufficiale a nome di Harry in cui si sottintendeva proprio questo paragone.

A quanto rivelato da Tom Bower nel suo recentissimo libro su Meghan – Revenge, la famiglia Spencer non ha mai accettato questo modo di fare.

Meghan e Diana sono drammaticamente diverse: secondo il Conte Spencer il confronto è impossibile

Lo zio di Harry e fratello di Diana è il Conte Charles Spencer. Durante i toccanti funerali di Diana Charles giurò pubblicamente che si sarebbe sempre preso cura di William e di Harry come fossero suoi figli.

fratello lady diana
(Pinterest)

Non stupisce quindi che, proprio per questo motivo, Charles Spencer e le due sorelle di Diana abbiano sentito l’obbligo morale di parlare sinceramente con Harry in merito all’atteggiamento di Meghan.

Il conflitto tra Harry e gli Spencer si verificò quando Harry presentò Meghan alla famiglia Spencer. All’epoca Harry era davvero convinto che Meghan e Diana avessero moltissimo in comune e sperava che anche i suoi zii la pensassero come lui.

Jane, Sarah e Charles Spencer pensarono che Meghan non avesse assolutamente nulla in comune con Diana. Meghan non è affatto una donna debole e vulnerabile com’è sempre apparsa la Principessa del Galles. Inoltre era già stata sposata e all’epoca del fidanzamento era già più vecchia di quanto Diana sia mai stata.

Come se non bastasse Meghan è una donna che si è affermata nel settore lavorativo e ha costruito una carriera milionaria (anche se non ha mai guadagnato gran che in confronto alle vere star di Hollywood).

Al contrario, Diana è stata per qualche anno una semplice maestra d’asilo e addirittura veniva pagata per fare le pulizie in casa di una delle sue sorelle. Assolutamente nulla che Meghan avrebbe mai fatto.

Il fratello di Diana confidò le sue preoccupazioni e le preoccupazioni della famiglia Spencer in generale a William. Il Princpe William chiese allo zio Charles di parlare con Harry. Del resto, Charles si era sposato tre volte e aveva divorziato due, quindi aveva una certa esperienza di matrimoni falliti per decisioni prese troppo in fretta.

L’alleanza tra William e Charles Spencer fu assolutamente troppo per Harry, che si infuriò moltissimo, convincendosi che la famiglia non gli stava dando il sostegno che meritava.

Come se non bastasse, Charles Spencer affermò che Meghan non si sarebbe mai adattata bene alla vita di corte, mentre Harry pensava che Meghan fosse assolutamente perfetta per questo “lavoro di squadra”.

Da quel momento in poi i rapporti tra Harry e la famiglia Spencer si raffreddarono ma, passata la burrasca, sembrò che le cose fossero tornare a posto.

In occasione dell’inaugurazione della statua di Diana nei Giardini di Kensington Palace, Harry e gli Spencer si sono incontrati e si sono riabbracciati. “Starà bene” disse Charles in quell’occasione. “In fondo è e sarà sempre uno Spencer”.