Tagliatelle con salmone e pomodorini alla Mediterranea: che gusto!

Basta poco per preparare le tagliatelle con salmone e pomodorini alla Mediterranea a regola d’arte, un primo piatto ricco di sapori

Pochi ingredienti scelti, una cottura veloce, un sapore pieno. Anche d’estate preparare un primo piatto che soddisfi le voglie di tutti in poco tempo è un esercizio d’amore. E se cucineremo le tagliatelle con salmone e pomodorini alla Mediterranea non potremo sbagliare mai

tagliatelle
Canva

Un suggerimento ideale per una cena fresca e leggera, in coppia o in compagnia. Possiamo sostituire il formato di pasta pasta, passando da quella lunga a quella corta, ma non cambierà la soddisfazione per preparare questa bontà.

Tagliatelle con salmone e pomodorini alla Mediterranea, anche per la dieta

Le tagliatelle con salmone e pomodorini alla Mediterranea sono un primo piatto di pesce ideale anche per chi segue una dieta ma si vuole coccolare con un piatto più invitante. E il numero delle calorie non è così elevato.

tagliatelle
canva

Ingredienti:
400 g di tagliatelle fresche o secche
450 g di salmone fresco
250 g di pomodorini datterini
100 g olive verdi denocciolate
1 cipolla bianca
25 cl di vino bianco secco
maggiorana fresca
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.
1 cucchiaino di peperoncino tritato

Preparazione: Tagliatelle alla mediterranea

Mentre mettiamo a bollire l’acqua per la pasta, cominciamo dal salmone fresco. Dobbiamo pulirlo, eliminando le spine con una pinzetta, e poi tagliamo a cubotti. Quanto grossi? Dipende dalla nostra fantasia.
Poi sbucciamo la cipolla, laviamola e tritiamola finemente. Mettiamola a soffriggere dolcemente in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine per 5 minuti circa a fiamma bassa. Quando ha preso colore, aggiungiamo i pezzi di salmone e lasciamoli cuocere per 3-4 minuti sempre a fiamma medio-bassa. Devono diventare dorati, ma la cottura è velocissima.

A quel punto alziamo la fiamma e irroriamo con il vino bianco. Non appena è sfumato regoliamo di sale e insaporiamo con il peperoncino fresco, poi aggiungiamo qualche foglia di maggiorana tritata fresca cuocendo ancora un paio di minuti.
Quando l’acqua bolle caliamo le tagliatelle e poi laviamo i pomodorini tagliandoli a metà. Poi scoliamo la pasta ancora al dente, direttamente nella padella con il salmone, tenendo però la loro acqua di cottura.
Infine la parte più bella, Cominciamo a mescolate delicatamente le tagliatelle con il salmone, aggiungendo i pomodorini e le olive, tagliate anch’esse a metà. Allunghiamo con un mestolo o due di acqua di cottura per non far attaccare le tagliatelle, lasciamo insaporire per 1 minuto a fiamma vivace e condiamo con il resto dell’olio a crudo. Portiamo in tavola ancora caldo questo trionfo di sapori.