Pratica, veloce, completa in mezz’ora: la pasta da perdere la testa

Tagliatelle gratinate in forno, bastano queste parole per farci illuminare gli occhi. Se poi è veloce, colorata e saporita come questa, siamo a cavallo

Poche ricette ci fanno stare bene come un bel piatto di pasta gratinata in forno. Una ricetta che richiama subito la domenica e la compagnia, ma che in realtà possiamo preparare anche tutti i giorni a pranzo o a cena, perché in mezz’ora è tutto pronto.

Tagliatelle gratinate
canva

Oggi cuciniamo le tagliatelle gratinate con salsiccia, zucchine e zafferano, una combinazione perfetta di sapori e profumi. Ma soprattutto un piatto spettacolare, anche in versione gluten free se abbiamo necessità. La besciamella possiamo comprarla anche già pronta, per tutto il resto facciamo da soli.

Tagliatelle gratinate con salsiccia, zucchine e zafferano

Per questa ricetta abbiamo scelto le tagliatelle ( come farle a mano)  perché cuociono in fretta e si sposano benissimo con il condimento. Ma allo stesso modo possiamo preparare anche della pasta corta, come i fusilli, le penne, i paccheri, le farfalle o quello che più ci piace.

Tagliatelle
canva

Ingredienti:
400 g di tagliatelle all’uovo fresche o secche
300 g di salsiccia
3 zucchine
400 ml di besciamella
1 cipolla bianca
1 bustina di zafferano
20 cl di vino bianco secco
90 g di pecorino grattugiato
1 mazzetto di prezzemolo fresco
5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.
pepe nero o peperoncino

Preparazione:

Sbucciate la cipolla, laviamola e tagliamola a fettine sottili. Poi prendiamo le zucchine, laviamo anche quelle, mondiamole eliminando le estremità e tagliamole a tocchetti oppure a rondelle sottili, secondo i nostri gusti.
In una padella versiamo 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva e mettiamo a soffriggere a fiamma bassa la cipolla per 2-3 minuti fino a quando comincia a prendere colore. Poi aggiungiamo le zucchine e cominciamo a cuocerle.

Spelliamo la salsiccia, tagliamola a pezzetti a rondelle e aggiungiamola in padella alzando la fiamma per 3-4 minuti. Sfumiamo con il vino e quando è evaporato aggiungiamo anche una generosa dose di prezzemolo tritato, regolando di sale e pepe nero (oppure un cucchiaino di peperoncino).
Allunghiamo con un mestolino di acqua bollente. E lasciamo cuocere ancora 10 minuti prima di spegnere. Lontano dal fuoco insaporiamo con lo zafferano, sciolto in un bicchierino con acqua calda, mescolando con un cucchiaio di legno.
A parte cuociamo le tagliatelle in abbondante acqua salata e scoliamole al dente (quindi se è pasta fresca basteranno davvero pochi minuti). Mettiamole subito nella padella con tutto il resto del condimento, aggiungendo metà della besciamella e 50 grammi di pecorino.
Infine versiamo il resto della besciamella sulla base di una teglia da forno. Aggiungiamo tutta la pasta già condita e completiamo con il resto del pecorino sparso sulla superficie. Inforniamo a 190° direttamente sotto il grill per 10 minuti.