Cercasi Principi: caccia ai “nuovi” William e Harry. Che succede a corte?

Qualcuno è alla disperata ricerca dei “nuovi” William e Harry: ecco per quale motivo la Famiglia Reale potrebbe non essere felice.

Da ormai moltissimi anni la Famiglia Reale è al centro della cronaca rosa, ma anche della produzione artistica contemporanea. Sulla vita di Elisabetta II e dei suoi discendenti sono stati realizzati decine di libri, decine di film ma, soprattutto, una serie.

principi netflix the crown
(Chedonna)

La serie in questione, che è diventata una vera e propria pietra miliare dell’intrattenimento degli ultimi anni, è The Crown, prodotta da Netflix e incentrata sul Regno della Regina Elisabetta.

Nel corso delle fortunatissime stagioni della serie, tutti i figli e tutti i parenti diretti di Elisabetta II sono andati in scena. Questo implica che siano anche stati svelati e raccontati tutti i conflitti, gli altarini e i giochi di potere interni alla famiglia.

Se le prime stagioni raccontavano eventi molto distanti nel tempo, con l’andar del tempo la produzione ha coinvolto vicende e personaggi sempre più familiari.

Nell’ultima stagione caricata sulla piattaforma digitale sono stati esplorati gli anni dell’incontro tra Carlo e Diana, il loro strano fidanzamento, il ruolo giocato da Camilla nella loro relazione e, ovviamente, il loro matrimonio.

Le vicende successive coinvolgeranno ovviamente William e Harry, i famosissimi e un tempo amatissimi figli della coppia.

Netflix alla ricerca dei nuovi William e Harry per The Crown

William e Harry sono stati tra i membri più amati della Famiglia Reale, soprattutto quando erano giovani.

william e harry giovani
(Pinterest)

Entrambi bellissimi (ognuno a modo proprio) ed entrambi molto somiglianti a Diana, erano considerati come veri e propri Principi delle favole.

Il tempo però ha trasformato la favola in un incubo: i due ragazzi sono stati privati della propria madre a causa di un tragico incidente.

Tutti abbiamo in mente la scena straziante degli uomini della casa Windsor e del Conte Spencer che seguono lentamente la bara della Principessa Diana. Tra loro, affranti e completamente schiacciati dal dolore, c’erano William e Harry.

Harry ha fatto riferimento molte volte alla traumatizzante esperienza del funerale, della quale gli sono rimasti impressi il rumore degli zoccoli dei cavalli e i flash dei fotografi. Si trattò di un trauma che il Principe si sarebbe portato dietro a lungo e che stava rovinando la sua vita da adulto, come lui stesso ha raccontato.

Proprio questi eventi saranno al centro della prossima stagione di The Crown, l’ennesima che, probabilmente, la Regina si rifiuterà di vedere.

Netflix ha lanciato da poco un annuncio con il quale cerca attori anche senza esperienza che abbiano un’età scenica tra i 15 e i 21 anni e che, ovviamente, somiglino il più possibile a William e Harry da giovani.

L’età scenica è quella che un attore dimostra sullo schermo, a prescindere dalla sua vera età anagrafica, quindi c’è anche la remota possibilità che i figli di Diana vengano interpretati da attori adulti.

Il motivo per cui Netflix sta puntando alla ricerca di attori non professionisti è che la produzione vuole far sì che il pubblico identifichi gli attori come “William e Harry”, senza fare riferimento ad altri loro lavori precedenti.

In questo modo il contatto emotivo sarà assicurato e, probabilmente, la nuova serie ripeterà il successo della precedente.

Anche se Harry non si è mai espresso sull’argomento, in un paio di occasioni William ha commentato che non è interessato alle nuove ricostruzioni artistiche della storia della sua famiglia.

Lo ha affermato di recente, in merito al successo ottenuto dal film Spencer, incentrato sulla vita di Diana.

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it! Rimani informata!