A chi sta bene il taglio medio super liscio di Federico Fashion Style?

Il taglio medio liscio del 2022 è uno straight bob super simmetrico e super sfumato: a chi sta bene l’acconciatura proposta da Federico Fashion Style?

Chi ha i capelli di media lunghezza e non intende portarli molto lunghi si orienta di solito su un bob, cioè un classico taglio dritto che sfiora le spalle. Non sempre è la scelta giusta, infatti bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti fondamentali di questo taglio prima di scegliere se adottarlo o meno.

taglio medio liscio
(Chedonna)

Innanzitutto bisogna specificare che il bob dritto, cioè con le punte dei capelli pari, si presta molto bene a diversi tipi di pieghe.

Può infatti essere portato dritto, piastrato in maniera da essere quasi geometrico, oppure può essere asciugato in maniera che crei onde e morbidi volumi intorno al viso.

Si tratta sicuramente di una scelta da fare a seconda del tipo di capello che si possiede ma anche a seconda della forma del viso.

Non ultimo, è strettamente necessario prendere in considerazione la propria età. Le donne che hanno più di 40 anni dovrebbero scegliere questo taglio abbinato a una piega liscia solo se intendono mantenere un look molto forte e deciso. 

Le ragazze più giovani invece potranno optare per una piega super liscia con la consapevolezza di dar vita a un look adulto, chic e sofisticato.

La forma del viso ideale per il taglio medio del 2022 (portato liscio)

Il taglio dei capelli, esattamente come il contouring e la forma degli occhiali, dovrebbe essere scelto in un’ottica di compensazione. Li si dovrebbe utilizzare, cioè, per rendere più equilibrati i tratti del viso.

taglio medio liscio
(Chedonna)

Un bob liscio e geometrico è un taglio che accentua la verticalità del viso e la durezza dei tratti.

Per questo motivo sta bene ai visi che hanno delle caratteristiche “opposte”. Per fare un esempio concreto, dovrebbero scegliere questo taglio le donne con un viso rotondo o quadrato, cioè tanto largo quanto alto.

Con questo taglio (soprattutto se portato con la riga al centro) il viso apparirà più sottile, più lungo, più elegante e meno infantile.

Il bob liscio sarà anche in grado di mettere in risalto gli zigomi del viso a cuore, che “spiccheranno” simpaticamente dall’apertura dei capelli. L’andamento “dritto” delle ciocche anteriori aiuteranno anche a mascherare un mento troppo appuntito, dando l’impressione che la mandibola sia leggermente più larga o, almeno, poco più stretta rispetto agli zigomi.

Il modo più moderno di portare questo taglio con una piega liscia, però, è sicuramente quello proposto da Federico Lauri. Su una sua giovane cliente l’hairstylist ha realizzato una sfumatura verticale, che digrada da un biondo scuro a un biondo chiarissimo.

Si tratta di un balayage realizzato a regola d’arte (qui ti spieghiamo gli errori da evitare nella realizzazione ma anche nel mantenimento del balayage). che tocca molte sfumature di biondo freddo.

Quando si sceglie di mantenere una piega liscia e rigorosa è fondamentale che il balayage sia realizzato con la massima precisione perché qualsiasi errore di sfumatura sarebbe estremamente evidente.

Per questo motivo, soprattutto se si ha intenzione di mantenere spesso questo tipo di piega, il consiglio è di affidarsi a un parrucchiere davvero esperto.

Per quanto riguarda invece il mantenimento del balayage, se abbiamo optato per un biondo freddo come quello proposto da Federico Fashion Style, è fondamentale evitare che ingiallisca.

Se dovesse ingiallire, infatti, il colore si armonizzerebbe malissimo con il sottotono dell’incarnato: gli hairstylist tendono infatti ad abbinare sfumature fredde a incarnati dal sottotono freddo e sfumature calde a incarnati dal sottotono caldo.

In questo modo le “vibrazioni” dei due colori saranno in armonia e si eviterà di far apparire l’incarnato giallastro o, al contrario, mortalmente pallido!