Pasta fatta in casa porosa: ecco il trucco per far sì che trattenga il sugo

La pasta fatta in casa è sempre una fonte di soddisfazione: ecco il trucco per far sì che trattenga il sugo e sia porosa. 

La pasta fatta in casa è una vera e propria arte e le nostre nonne ne sapevano qualcosa. A base di farina e uova oppure di farina e acqua, la pasta fatta in casa rappresenta da sempre una fonte di grande soddisfazione per chi la prepara e una gioia per chi la consuma.

pasta porosa
Fonte: Canva

La pasta fatta in casa è perfetta per essere condita con il sugo, che sia di semplice pomodoro, ma anche con il ragù di carne o con quello che più ci piace. Un elemento importante però è che sia porosa.

Grazie a questa caratteristica infatti la pasta fresca riuscirà a trattenere meglio il sugo. Scopriamo allora il trucco per realizzare una pasta fresca porosa e squisita pronta per essere condita con un buon sugo.

Ecco il trucco per fare la pasta in casa porosa

Ideale per un pranzo domenicale in famiglia o per un’occasione speciale la pasta fresca è sempre un piacere. Realizzarla in casa a mano è una fonte di grande soddisfazione. Possiamo stenderla sia con il mattarello che aiutandoci con la macchinetta.

pasta porosa
Fonte: Canva

Dalla classica sfoglia per le lasagne, passando per le tagliatelle o i tagliolini, ma anche quella ripiena come i ravioli, i tortellini e tanto altro, la pasta fatta in casa deve avere una caratteristica, ovvero quella di essere porosa.

Se infatti manca di questa caratteristica rischiamo che il sugo non si attacchi alla perfezione su di essa rendendo inevitabilmente il piatto anche meno gustoso di quanto invece potrebbe essere.

Ma allora qual è il trucco per far sì che la pasta fresca risulti porosa? La regola numero uno è quella di lavorare l’impasto sopra ad una superficie di legno. Che sia una spianatoia o un semplice tagliere poco importa.

Quello che invece assume un’estrema importanza è che il piano di lavoro sia di legno. Quindi evitiamo piani della cucina in marmo o in altre superfici moderne, così come taglieri in plastica o altri materiali.

Se vogliamo ottenere una pasta fresca porosa dobbiamo optare per un piano di lavoro in legno. Questo materiale infatti conferisce alla pasta una porosità e una rugosità che permette al sugo di attaccarsi a meraviglia.

Ricordiamo poi, che per realizzare una pasta fresca perfetta dobbiamo conoscere anche tanti altri piccoli accorgimenti, ad esempio un altro trucco fondamentale è sapere come non far attaccare la pasta fatta in casa al mattarello o al piano di lavoro. 

Non solo, la pasta fresca, pur essendo una preparazione anche piuttosto veloce, ha solo alcune fondamentali regole da rispettare. Piccoli accorgimenti che le nostre nonne ben conoscevano e che oggi purtroppo si sono un po’ persi.

Qui però possiamo trovare alcune dritte utili o meglio i “trucchi della nonna” per preparare una pasta fresca eccellente.

Non resta allora che cimentarci nella preparazione della pasta fresca fatta in casa, con questi trucchi sarà davvero superlativa, e lascerà stupiti tutti i vostri commensali.