Ricordate com’era Irene Ferri all’inizio della carriera? Da non credere

Irene Ferri è una delle attrici più note e seguite in Italia. Ma vi ricordate com’era all’inizio della sua carriera? Ecco com’era la giovane Irene Ferri agli esordi.

Irene Ferri è una delle attrici più talentuose e richieste della sua generazione. Ma ve la ricordate com’era prima che diventasse famosa?

irene ferri
Fonte: Instagram

Irene Ferri vanta una lunga carriera nel mondo dello spettacolo. Attiva anche in campo cinematografico oltre che televisivo, tra i suoi film di maggior successo troviamo Milonga (1999) e Fascisti su Marte (2006).

Nel 2011 ha preso parte, seppur con un piccolo ruolo, al film Il giorno in più. In quegli anni ha raggiunto la notorietà in tutta Italia interpretando il personaggio di Rosa Salerno nell’acclamata serie Tutti pazzi per amore, andata in onda su Rai 1.

Ultimamente l’abbiamo vista nelle serie TV Che Dio ci aiuti 6 e Pezzi Unici, nonché nella miniserie Fosca Innocenti. Solo qualche giorno fa è stata ospite a Verissimo e ha raccontato a Silvia Toffanin alcuni suoi ricordi d’infanzia:

“Da piccola ho sempre intrattenuto ma non ho mai pensato che potesse diventare una cosa naturale in casa mia. Mia madre sognava Hollywood, ma perché poi così ci sarebbe potuta andare lei. Era una vera dura”, ha svelato l’attrice.

Irene ha poi parlato della sua lunga relazione con il marito Costanzo Gianni, al quale ancora oggi è profondamente legata:

“Stiamo insieme da 25 anni, siamo un po’ diventati rivoluzionari perché oggi giorno una durata del genere è strana. Ci sono tanti segreti, ma bisogna partire bene alla base… Bisogna scegliere con attenzione la persona con cui si è deciso di trascorrere la vita”.

Ma com’era Irene Ferri agli esordi?

Anche da giovane, Irene si è sempre distinta per la sua bellezza acqua e sapone, che negli anni l’ha portata lontano insieme al suo naturale talento.

irene ferri esordi
Fonte: Wikipedia

Nel 1993 ha fatto il suo esordio in TV come conduttrice televisiva nel programma A tutto Disney. In quegli anni ha inoltre completato gli studi di recitazione presso il Centro sperimentale di cinematografia, perfezionando il suo stile recitativo.

Nel 1999 ha affiancato Mauro Serio nella conduzione del programma per ragazzi Solletico.

Il suo primo ruolo di attrice lo ha ottenuto nel 1995, anno in cui ha preso parte al cortometraggio Assunta per la regia di Eros Puglielli. Tra fine degli anni 90 e l’inizio degli anni 2000 ha preso parte anche a diverse fiction, tra cui: La strada segreta, Questa casa non è un albergo, Le ragioni del cuore, Sospetti 2 e Grandi domani.