Lenzuola e coperte sono sempre in giro? Ecco come rimediare

Scopri come tenere sempre in ordine coperte e lenzuola grazie a delle piccole strategie.

Chi si occupa con attenzione della propria casa sa bene come uno dei momenti più difficili sia quello legato al cambio delle lenzuola o alla ricerca di coperte da usare quando si ha freddo. Questo tipo di biancheria è infatti più ingombrante di altre e ciò porta a riporla un po’ dove capita (specie quando si va di fretta), finendo con l’averla sempre in giro ma nei posti più impensabili.

lenzuona in ordine
(Adobe stock photo)

Ciò porta inevitabilmente ad una ricerca infinita delle coperte da usare e ad armadi pieni che rischiano di vomitarci addosso tutte le lenzuola in un solo colpo. Se anche tu ti sei stancata di questa situazione, la buona notizia è che esistono delle dritte che possono cambiare le cose.

Come tenere le lenzuola e le coperte in ordine

Imparare a tenere in ordine le coperte, le lenzuola e le federe è senza alcun dubbio un buon modo per guadagnare tempo e per poter vivere in un ambiente più ordinato e piacevole. Per riuscirci, però, è indispensabile imparare ad organizzarsi.

lenzuola in ordine
(Adobe Stock photo)

Farlo, significa acquisire coscienza di ciò che si ha in casa, di quanto è effettivamente indispensabile e di ciò che è superfluo. A tutto ciò bisognerà poi aggiungere una buona gestione degli spazi, che in molti casi andranno rivisti. Tutto al fine di poter godere di un ambiente molto più vivibile. Ecco quindi come muoversi per portare ordine tra coperte e lenzuola.

Eliminare ciò che non serve

Diciamocelo, spesso si tengono lenzuola e coperte che non si usano da anni e tutto per il pensiero che prima o poi torneranno utile. Questo modo di agire porta però a creare caos in casa e a perdere di vista set di lenzuola nuovi e che attendono solo di essere usati. La prima regola d’oro è quindi quella di fermarsi a controllare cosa si ha in casa ed imparare a mettere via ciò che non serve.

Lenzuola usurate possono essere conservate in una cesta ed usate quando si dipingerà casa. Le vecchie coperte ancora calde possono essere donate ai canili e federe un po’ rovinate possono trasformarsi in strofinacci. Il resto può essere donato o (in base all’effettivo stato d’usura) buttato. Ciò che conta è mantenere con se solo ciò che serve davvero.

Scegliere un posto per ogni cosa

Quando si ha a che fare con lenzuola e coperte, la prima fase dell’organizzazione corretta è quello di stabilire un posto a loro adatto per stanza. È infatti inutile conservare la coperta che si usa sul divano nell’armadio della camera da letto. Ciò porterà a doversi spostare di continuo e a lasciare sempre tutto in disordine.

Se si hanno più camere da letto, quindi, lenzuola, federe e piumoni dovrebbero stare nelle stanze dove vengono effettivamente usati. Si potranno quindi riporre nell’armadio, nel vano contenitore del letto o in una scatola da sistemare sull’armadio. Le coperte che si è soliti usare sul divano, dove è già difficile fare ordine tra i cuscini, dovrebbero stare invece in soggiorno. Un piccolo puff può diventare il luogo perfetto in cui riporle e lo stesso vale per eventuali armadi o mobili contenitori che si hanno li intorno.

Dividere tutto per tipo

Un altro modo per fare ordine è quello di dividere lenzuola e coperte per tipo. Quelle invernali andrebbero infatti separate da quelle estive e lo stesso vale anche per eventuali kit stagionali o per lenzuola che si è soliti usare di più in una stagione che in un’altra.

Meglio avere a portata di mano solo quel che si pensa di usare al momento. Così facendo, mantenere un certo ordine sarà molto più semplice e consentirà di poter godere a pieno di una casa sempre in ordine e, sopratutto, facilmente accessibile.

Ottimizzare gli spazi per lenzuola e coperte in ordine

Se si ha un ambiente piccolo è molto importante ottimizzare gli spazi. Ciò significa usare un solo mobile per riporre il tutto e sfruttarlo al meglio delle sue possibilità. Si può ad esempio applicare degli appendini allo sportelo interno per appendere eventuali coperte che si usano più spesso.

Il resto potrà essere conservato in apposite scatole che ordinate con cura e secondo il tipo di biancheria che contengono porteranno ad un mobile perfettamente ordinato e semplice da sfruttare anche tutti i giorni.

Etichettare ogni cosa

Infine, che si viva in un ambiente grande o piccolo è sempre bene non fare troppo affidamento sulla memoria. Prima o poi ci dimenticheremo di quelle federe particolari finite sul fondo della scatola. E doverle cercare ovunque sarebbe davvero spiacevole. Meglio etichettare ogni cosa in modo da sapere cosa contiene ogni vano ancor prima di aprirlo. Un metodo che alla lunga ripaga tantissimo.

Seguendo queste semplicissime dritte, far ordine tra lenzuola e coperte sarà più semplice che mai e consentirà di poter godere al meglio di una casa linda e ordinata. Una di quelle in cui si può contare su piumoni sempre profumati e tanto ordine per le stanze. Esattamente ciò che ci vuole per vivere al meglio il proprio ambiente domestico e per occupasi persino con serenità delle faccende di casa.