Il segreto per un hot dog perfetto? Tre mosse da non sbagliare

Una delle ricette più facili al mondo nasconde invece insidie che nemmeno immaginate, ecco come fare hot dog perfetto

Se fino ad oggi avete pensate che per preparare un buon hot dog non serve conoscere nessun segreto ed è il piatto più semplice del mondo, forse dopo aver letto queste righe cambierete idea. Semplice sì, ma non a prova di errore.

hot dog
canva

LA SCELTA DELLA CARNE
Tutto quello che avete pensato o saputo fino ad oggi è sbagliato. O meglio, potete correggerlo in corsa. Il vero protagonista dell’hot dog non è il wurstel del supermercato, peggio se composto da carni miste, ma piuttosto una salsiccia di manzo o di maiale, preparata a regola d’arte.
Ecco perché l’errore più comune è quello di puntare sui wurstel di produzione industriale che, per quanto buoni, non sono adatti a questa ricetta. Invece, andate dal vostro macellaio di fiducia e comprate salsicce con la pasta fina e on un budello naturale che sulla griglia farà anche una bella crosticina.
Quando deve essere lungo per un hot dog perfetto? Diciamo non meno di 16 cm e non più di 20 cm in modo da entrare perfettamente nel panino senza uscire fuori ma anche senza lasciare troppo spazio libero.

Il segreto per un hot dog perfetto? Cottura, pane e salse

LA COTTURA PERFETTA

Come deve essere cotta la salsiccia per un hot dog al bacio? Non bollita e non fritta, ma una via di mezzo. Procedete così: fate cuocere le salsicce per circa 25 minuti in acqua bollente, con un coperchio. Quando saranno pronte, lasciartele raffreddare, poi asciugartele tamponandole con carte assorbente da cucina.
A quel punto non sono ancora pronte. Basterà passarle per 30-40 secondi su una griglia o una piastra, assolutamente già rovente, girandola sempre per non farla bruciare. Solo così la pellicina diventerà croccante senza bruciare. Se la pelle si rompe? Significa che avete usato una temperatura troppo alta.

L’IMPORTANZA DEL PANE

La stessa griglia usatela poi per tostare velocemente il pane, meglio se con un leggero velo di burro fuso. E a proposito del pane: potete comprarlo già pronto, in questo caso vanno benissimo anche quelli del supermercato. Ma verificate che abbiamo la giusta morbidezza: nomn devono essere croccanti, solo golosi

.

hot dog
canva

LA SALSA CONTA TANTO
Ripetete con noi: mai usare la maionese con l’hot dog, anche se è fatta in casa. L’hot dog richiama tanti condimenti ma questo è un errore. Piuttosto pensate alla senape, al ketchup ad una salsa rosa (ma con pochissima maionese). L’abbinamento giusto è con una salsa povera di grassi, perché già l’ingrediente principale ne è ricco, ma deve avere il giusto grado di acidità.
E ricordatevi sempre che c’è una regola per comporre il panino: la salsa entra nel panino prima della salsiccia, non dopo. In caso contrario, il primo morse vi sbrodolerete tutto il vestito: è un rischio che volete correre?

->>LEGGI ANCHE: Corn dog, ricetta tradizionale americana