Ecco il trucco per fare le chips di patate in pochi minuti e senza olio

Grazie a questo trucco potrete realizzare delle squisite chips di patate in pochi minuti e senza aggiungere olio. 

Le chips di patate sono uno sfizio perfetto da consumare in qualsiasi occasione, come contorno con piatti di carne o pesce o per un aperitivo casalingo. Come snack per merenda, insomma, ogni scusa è buona per gustarle da soli o in compagnia.

Prepararle a casa poi è ancora più soddisfacente perché oltre a non dover consumare chips industriali e quindi realizzate con ingredienti di cui non si conosce la provenienza si può anche evitare di cuocerle con l’olio e quindi di friggerle.

chips patate senza olio
Fonte: Canva

si ma come? Basta conoscere un trucco che ci permetterà di preparare delle chips di patate in pochi minuti e senza olio: scopriamo come realizzarle in modo facile e veloce grazie a questo espediente.

LEGGI ANCHE –> Trucchi per cucinare un cotechino con le lenticchie perfetto 

Ecco come preparare le chips di patate senza olio

Le chips di patate sono uno sfizio versatile da servire come contorno e come snack, ideali per un buffet tra amici, prepararle in casa può regalare molte soddisfazioni anche a chi è costretto a fare i conti con la linea.

chips patate senza olio
Fonte: Canva

Infatti, grazie a questo trucco potremo cucinare delle chips di patate in pochi minuti e senza utilizzare nemmeno una goccia d’olio. Se vi state chiedendo come fare, il segreto sta tutto nell’avere a disposizione un forno a microonde.

Grazie a questo elettrodomestico, infatti, possiamo realizzare delle chips di patate gustose, senza frittura e senza olio. Il forno a microonde, contrariamente a quanto si possa pensare, si rivela un vero asso nella manica.

Una preparazione furbissima e che vi impegnerà davvero pochi minuti in cucina permettendovi di realizzare una squisitezza. Per realizzarle dovremo innanzitutto scegliere patate a pasta bianca e meglio ancora se un po’ datate. 

Quelle più fresche sono infatti più ricche d’acqua e quindi utilizzandole si rischierebbe di preparare delle chips più gommose e meno croccanti.

A questo punto non dovremo far altro che tagliare delle fettine di patate sottili con una mandolina, potremo lasciare la buccia o toglierla. Se preferite potrete anche utilizzare un coltello dalla lama ben affilata ma attenzione a farle fine.

Dunque, lasciamo che le fette di patata perdano il loro amido mettendole a mollo in una ciotola piena d’acqua fredda e sciacquandole più volte. A questo punto asciughiamole bene con un canovaccio pulito.

Quindi le disponiamo sul piatto del microonde che potremo anche foderare con un foglio di carta da forno. Impostiamo il forno alla massima temperatura che è all’incirca di 800 Watt, poi dipende dagli elettrodomestici e lo azioniamo per 4-5 minuti fino a che non vedremo le chips dorarsi. 

Aggiungiamo quindi il sale e volendo qualche spezia come la paprika per un gusto ancora più deciso. In questo modo avremo realizzato delle chips di patate leggere senza frittura e senza olio, squisite da servire per qualsiasi occasione.

LEGGI ANCHE –> Uova al microonde: ecco come cuocerle con i trucchi di Benedetta Rossi

Pochi minuti per ottenere chips di patate buone come quelle fritte e in busta.