Diventare influencer in pochi passi si può con questa mini guida

Come diventare influencer sui social: la mini guida per il primo approccio ad uno dei lavori più innovativi e redditizi nell’era del digitale. Chiara Ferragni ha accumulato una fortuna! Scopri di più.

Siamo ormai nell’era del digitale. Tutto corre veloce sui social media, dall’informazione alle campagne di sensibilizzazione su temi di grande attualità fino ad arrivare al marketing digitale. I social sono una sorta di ‘salotti virtuali’ nei quali ci si confronta, scambiando opinioni su una pluralità di argomenti.

diventare influencer guida
(Adobe Stock)

Per alcune persone il boom dei social (Instagram in particolare) ha rappresentato l’occasione per approcciarsi ad uno dei lavori più redditizi nell’era del digitale. Parliamo della figura dell’influencer. In Italia, la prima e più famosa è Chiara Ferragni; il suo modello viene persino studiato ad Harvard. L’imprenditrice ha il potere di trasformare tutto ciò che tocca in oro.

La Ferragni ha fatto da apripista. Anche le sue sorelle, Francesca e Valentina, hanno intrapreso lo stesso percorso professionale. Negli ultimi 5-6 anni il numero degli influencer è cresciuto notevolmente in tutto il mondo.

Il successo di questi personaggi ha ispirato tantissimi a seguire le loro orme, con l’obiettivo di diventare delle star del web e guadagnare con Instagram e le altre piattaforme. Ma la domanda che molti si pongono è: come si diventa influencer? Di sicuro non improvvisando! Scopriamo insieme quali sono tutti gli step da seguire.

Diventare influencer: la mini guida per raggiungere l’obiettivo

Diventare un’influencer è il sogno di molti ragazzi e ragazze. Ad incuriosire è lo stile di vita patinato, fatto di viaggi in giro per il mondo, partecipazioni ad eventi e campagne pubblicitarie ma, più di tutto, attirano i guadagni che si possono fare.

diventare influencer guida
(Adobe Stock)

L’influencer diventa una figura di riferimento per i suoi follower, anticipando e dettando mode e tendenze. E qui risiede il suo “valore” per i brand. Lo dice la parola: l’influencer è in grado di influenzare e orientare le scelte d’acquisto degli utenti.

LEGGI ANCHE –> Chiara Ferragni, Fedez, Giulia De Lellis: quanto guadagnano con Instagram

Facciamo un esempio: se Chiara Ferragni, che vanta un esercito di follower, indossa un capo di abbigliamento della marca X, farà una pubblicità enorme al brand che ne guadagnerà in pubblicità, ottenendo sicuramente maggiori ricavi dalle vendite. Insomma, è tutto concatenato.

Ma passiamo ora alla parte pratica e vediamo come si diventa influencer. Ecco alcuni consigli da seguire.

  • Scegli il tuo settore e il pubblico di riferimento – Nell’individuarlo, tieni conto delle tue passoni e attitudini. Se, per esempio, se un’appassionata di moda, costruisci il tuo profilo Instagram in modo tale che parli di fashion e dintorni. Devi promuoverti come “esperta” del settore e mettere passione in ciò che fai. Una volta scelto il settore, pensa anche a quale sarà il tuo pubblico di riferimento (genere, età, interessi, stile di vita, ecc.) e a quali argomenti può essere particolarmente interessato;
  • Apri i tuoi profili social – Instagram è Youtube sono le due piattaforme più redditizie per gli influencer. Ma puoi partire anche aprendo una pagina Facebook, per iniziare a farti notare. Se scegli Instagram, la strategia migliore è quella di pubblicare foto e brevi video che focalizzino sugli argomenti di volta in volta proposti. Nelle prime fasi, anche la creazione di un blog può aiutarti a guadagnare. Come? Con post sponsorizzati, affiliazioni e vendita di spazi pubblicitari;
  • Pianifica bene i contenuti e pubblica con regolarità – Devi creare i tuoi contenuti con grande cura e, soprattutto, incuriosire costantemente. Devi essere paziente, perché la platea dei follower si costruisce nel tempo. Ma, soprattutto, le persone devono seguirti con entusiasmo e curiosità. Questo è ciò che interessa ai brand. Se ‘compri’ follower (ci sono tante applicazioni che lo permettono) dopo un po’ abbandoneranno il tuo profilo, perché non realmente motivati a seguirlo;
  • Inizia a contattare i brand – Fatti notare, lasciando qualche commento sotto i loro profili social. Oppure taggali nei tuoi contenuti. Man mano che il numero dei tuoi follower crescerà, saranno poi i brand a contattarti per pianificare insieme della campagne di sponsorizzazione. Insomma devi avere costanza e pazienza. Volere tutto e subito non è l’approccio giusto;
  • Continua ad impegnarti per crescere – Non esiste un punto d’arrivo per l’influencer perché deve puntare a consolidare la sua notorietà, aumentando il numero dei follower.

Queste sono le regole basilari per diventare influencer. Ovviamente, ti consigliamo di documentarti nei minimi dettagli, chiedendo anche una consulenza ad un esperto di marketing digitale.

I consigli di Chedonna.it: Instagram Marketing guida

Prezzo Di Listino:
12,97 €

Nuova Da:
3,39 € In Stock
Usato da:
3,39 €In Stock
acquista ora